rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
WeekEnd

Weekend energetico: il chitarrista di Vasco, l'ironico Loizzi, Fiato al Brasile e Ieri l'altro

Il fine settimana ravennate propone tanta musica con Vince Pastano, Emagiosef, Kola Beat Band e Fiato al Brasile. A teatro si va tra classici e comicità, poi tornano mercatini, autori e visite

C'è di tutto e di più nel weekend di Ravenna e provincia. Si passa dal rock energetico alla satira quotidiana, dal mercatino vintage alla giornata in mezzo alla natura. Fra concerti, spettacoli, mostre e incontri con gli autori, spazio anche a qualche film e visita guidata. Andiamo dunque a vedere quel che propone il fine settimana.

In concerto: il rock di Vince Pastano, Emagiosef e Fiato al Brasile

Sono davvero tanti gli appuntamenti live del fine settimana. Venerdì Emagiosef canta per la Pediatria di Ravenna al Teatro Alighieri, al Teatro Socjale di Piangipane si viaggia tra soul e afrobeat con la Kola Beat Band e al Teatrino della Casa delle Aie a Milano Marittima ripartono i "Venerdì Culturali" con la musica di Priscilla Casadei e Simone Basti. Sabato si va a tutto rock con Vince Pastano, il chitarrista di Vasco Rossi che porta il suo progetto Noisebreakers al San Marino Cafè di Casal Borsetti (leggi qui l'intervista a Vince Pastano), Giuseppe Gibboni, Oksana Lyniv e l'orchestra del Teatro di Bologna sono protagonisti sul palco dell'Alighieri di Ravenna, si assiste a una "Serata all’Opera” con il coro lirico Città di Faenza e il baritono Ferruccio Finetti al Teatro dei Filodrammatici di Faenza e al Mama's club di Ravenna si balla sui ritmi sudamericani con i Cumbia Poder. Domenica spazio all'omaggio a César Franck con Giuseppe Ettorre e Pierluigi Di Tella al Mic di Faenza. Inoltre fino a domenica continua il festival "Fiato al Brasile" in vari luoghi di Faenza.

A teatro: Arsenico e vecchi merletti e Il re nudo di Loizzi

La stagione teatrale continua a riservare sorprese. Da venerdì a domenica Anna Maria Guarnieri e Marilù Prati vanno in scena al Teatro Masini di Faenza con il classico "Arsenico e vecchi merletti". Domenica al Walter Chiari di Cervia si assiste a un'ironica riflessione sulla vita quotidiana con "Il Re nudo" del comico Massimiliano Loizzi, mentre sabato il trio Gugliucci, Ricci e Dragone mette in scena "L'ombra di Totò" al Teatro comunale di Conselice. Un appuntamento anche per bimbi e famiglie: domenica all'Almagià di Ravenna ci sono le “Storie di Kirikù”.

Mercanti in piazza con Ieri l'altro

Il weekend ci propone anche una passeggiata fra i mercatini. Domenica infatti sono attesi sessanta stand di antichità, vintage e collezionismo in piazza del Popolo a Faenza con il mercatino "Ieri l'altro".

Cosa fare nel weekend a Cesena
Cosa fare nel weekend a Forlì
Cosa fare nel weekend a Rimini

Visite, autori e scienza

Gli appuntamenti del fine settimana non finiscono qui. Sabato Andrea Balzani presenta il suo romanzo d'esordio "Non si muore in un giorno di festa" alla libreria Liberamente di Ravenna, mentre al Musa di Cervia si parte per una visita alla scoperta della Cervia antica e del suo territorio. Sempre sabato ci si dedica anche alla natura, con l'appuntamento "Nel nome degli alberi" all’Oasi del Loto di Lugo, e alla scienza, con Carlo Bulletti che parla di riproduzione umana tra scienza ed etica delle cure alla Biblioteca Goia di Cervia. Domenica poi la rassegna "Istantanee" prosegue al Cisim di Lido Adriano con lo scrittore Ugo Cornia, mentre all'ex convento San Francesco Patrizia Carroli racconta Bagnacavallo ai tempi di Dante.

Vi mostro le mostre

Amici delle mostre, veniamo a voi. A Ravenna ci sono: alla biblioteca Classense di Ravenna "Il cammino dell’eroe" con Dante, Alice e altri viaggiatori, la mostra Dante e Faruffini e l'opera "Me and Him" di Alessandro Pessoli, al Pr2 "L’umano fervore" di Tina Modotti, la personale "Entrate" di Maurizio Pilò alla Galleria Pallavicini 22 e in via Zirardini i manifesti dedicati ai monumenti Unesco di Ravenna. Al Museo del Sale di Cervia la mostra Cervia Ritrovata, mentre alla Sala Artemedia c'è La storia di Cervia nelle opere di Goffredo Giannini. Al Mic di Faenza le opere di "Gioia di ber". Alla Bottega Matteotti di Bagnacavallo c'è la Sublimazione del tempo di Simone Zaccarini. Al Palazzo Sforza di Cotignola la mostra Novena, a Casola Valsenio la mostra "Per puro splendore", al centro culturale Venturini di Massa Lombarda la mostra "Un piccolo mondo... ad acquerello", mentre alla Sala del Carmine c'è "Le Foibe e l'esodo giuliano-dalmata".

E allora cinema!

Tutto questo non vi basta? Guardate un po' la programmazione dei cinema, alla quale si aggiungono, il docufilm "Il contatto" al cinema Jolly di Ravenna e la proposta di Palazzo Vecchio a Bagnacavallo con il film "King Richard".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend energetico: il chitarrista di Vasco, l'ironico Loizzi, Fiato al Brasile e Ieri l'altro

RavennaToday è in caricamento