Weekend luminoso: l'apertura di Ravenna Festival con Muti, Di Torre in Torre e la maratona yoga

Tanti trekking ed escursioni caratterizzano il fine settimana, abbondano le mostre, ma partono anche gli spettacoli di Ravenna Festival

Si torna a respirare aria d'estate nel weekend del solstizio e insieme agli eventi riparte anche la voglia di divertirsi fra natura e cultura, fra concerti e scampagnate. Scopriamo quel che di bello ci offre il territorio ravennate in questo fine settimana dove si moltiplicano le escursioni, abbondano le mostre e inizia ufficialmente il Ravenna Festival 2020.

Musica e cultura: il Festival parte con Muti

La cultura non si è mai fermata, questo è vero, ma ora è pronta a ripartire in grande stile. Venerdì pomeriggio appuntamento in diretta Facebook con Maria Luisa Suprani Querzoli che presenta La Grande Guerra di Francesco Baracca, invece in serata all'ospedale di Ravenna si tiene il live in onore dei medici con Beppe Aurilia e la sua band. Sabato a Villa Ortolani di Voltana viene presentato il nuovo Almanacco di Voltana. Domenica sera invece la Rocca Brancaleone ospita il primo grande concerto post-Covid d'Italia: il concerto inaugurale di Ravenna Festival 2020 con il maestro Riccardo Muti che dal podio dirige l'Orchestra Cherubini e il soprano Rosa Feola. E sempre domenica, verso mezzogiorno, la Basilica di Santa Maria in Porto ospita la celebrazione della liturgia cantata O gloriosa Domina.

Escursioni

Per dimenticare i problemi della quotidianità non c'è niente di meglio di una bella immersione nella natura. Vediamo dunque quali sono le escursioni in programma nel fine settimana. Venerdì si parte per una magica serata sotto le stelle alle Saline di Cervia, mentre da Castiglione di cervia si salpa per una gita sul fiume Savio tra lucciole e lanterne. Sabato torna l'atteso appuntamento Di Torre in Torre, la passeggiata tra sapori e natura che parte dalla torre dell'orologio di Faenza e giunge fino alla torre di Oriolo dei Fichi. Domenica è in programma una scampagnata con degustazione a Oriolo dei Fichi, mentre sabato e domenica sono in programma delle escursioni in bici partendo da Casa Monti ad Alfonsine.

Cosa fare nel weekend a Rimini
Cosa fare nel weekend a Cesena

La maratona yoga

Se amate coniugare natura e relax, allora domenica è in programma un appuntamento che fa per voi: al Parco Teodorico di Ravenna in occasione del solstizio d'estate si tiene la maratona di yoga e chakra.

Vi mostro le mostre

Cari mostri, riapre anche il vostro angolo mostruoso e dopo tanti giorni di buio ce ne era proprio bisogno. E la ripartenza si può dire veramente prolifica per le mostre, che abbondano sul nostro territorio.
A Palazzo Rasponi dalle Teste di Ravenna c'è Potente di fuoco e altri disegni di Ericailcane, ma anche Quanti guanti di Giancarlo Gramantieri e Marco Bravura, alla Galleria Pallavicini 22 la mostra Omonima di R.R., alla Chiesa dei Caduti di Faenza l'esposizione Sconosciuta Resistenza, al Terme Beach Resort di Punta Marina i dipinti di Massimo Lomi, nelle vetrine dell'ex negozio Bubani di Ravenna le foto e i cimeli del D Day, al Museo del Sale di Cervia la mostra Gente di mare, a Russi la doppia esposizione Il Cantico delle Creature e Percorso e al Museo civico delle Cappuccine di Bagnacavallo i paesaggi di Renato Bruscaglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiese, musei e monumenti aperti

Non sono da dimenticare poi tutti i monumenti, le chiese i musei e i siti archeologici presenti sul territorio ravennate. Vale la pena fare un giro per ammirare e rivedere i tesori delle nostre città, tenendosi però informati sulle regole di apertura e prenotazione dei vari complessi museali. Per chi vuole tornare a immergersi nella bellezza dei monumenti ravennati vale la pena di visitare capolavori come la Basilica di San Vitale, il Mausoleo di Galla Placidia, Sant'Apollinare Nuovo, Sant'Apollinare in Classe e il Porto Archeologico di Classe. Questi giusto per citarne alcuni.
Per chi ama i musei sono da vedere: il Museo Nazionale di Ravenna, il Museo Arcivescovile di Ravenna, il Mar - Museo d'Arte di Ravenna, ma anche il Museo internazionale della Ceramica a Faenza, il Museo del Sale a Cervia e il Museo Classis-Ravenna a Classe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

  • Troppi casi di Coronavirus nelle classi: chiude un'altra scuola

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • A 91 anni fa il Giro d'Italia in barca a vela: "Mettetevi in gioco, è la paura che fa invecchiare"

  • Violento scontro all'incrocio, mezzi distrutti: una famiglia all'ospedale

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento