WeekEnd

Weekend in estasi: cozze selvagge, Festival delle Arti, Marescotti e Dante

Un fine settimana di puro spettacolo tra Ravenna e provincia: torna la Festa della cozza, ma ci sono anche Noemi, la notte dantesca, il Festival delle Curiosità, Brisighella romantica e altre sorprese

Questo weekend finirà per stupirvi vista l'abbondanza e la qualità degli eventi in programma. Ci sono grandi artisti e tanti festival, concerti all'alba e letture notturne, spettacoli, cene romantiche, visite guidate, pedalate, escursioni e mostre.

Peccati di gola: la Festa della cozza selvaggia

Per tutti gli amanti della buona cucina, ecco un appuntamento da non perdere: da venerdì a domenica impazza a Marina di Ravenna la Festa della cozza selvaggia con stand, degustazioni e tanti appuntamenti dedicati alle bontà del nostro mare. Venerdì alla Villa Rotonda di Castel Raniero si tiene invece una visita con degustazione di prodotti a km zero con la nuova edizione di Open Ort.

In concerto: Noemi, Naghash Ensemble e Kavakos

Un weekend a tutta musica nel Ravennate. Si comincia venerdì con il concerto all'alba di Noemi che arriva con il Catertour sulla spiaggia di Milano Marittima, al bagno Hanabi di Marina di Ravenna i Comaneci presentano invece il loro nuovo album e in piazza Mazzini a Lugo si ascoltano i successi dei Pink Floyd con The Sound Dealers. Sabato il Warning Trio infiamma la serata del Tre Emme Caffè di Godo, mentre alla Rocca Brancaleone di Ravenna si ascolta il suono dell’antica Armenia con The Naghash Ensemble. Domenica il coro e l'orchestra della Cappella Musicale propongono il repertorio di Haendel alla Basilica di San Francesco a Ravenna, intanto alla Rocca Brancaleone si esibiscono Kavakos, Tamestit e l'orchestra Cherubini. Inoltre ai chiostri del Museo nazionale di Ravenna si può assistere per tutto il fine settimana agli Incipit degli allievi dell'Istituto Verdi.

Che spettacolo: verso Paradiso, Marescotti e i fratelli Parmiani

Grandi interpreti e spettacolo puro questo fine settimana. La Divina Commedia di Dante è la grande protagonista con verso Paradiso, la lettura integrale dei canti del Paradiso che si tiene dal tramonto di venerdì a sabato mattina ai Giardini Pubblici di Ravenna, ma anche con il primo spettacolo di Marescotti dedicato a Dante all'Antico Porto di Classe, dove si comincia dal primo canto dell'Inferno. Spazio alle risate venerdì con i fratelli Parmiani al parco di San Bernardino di Lugo. Sabato ince si rende omaggio alle donne della Resistenza con lo spettacolo Memoria indifferente di Gianluca Foglia al Museo NatuRa di Sant'Alberto.

Cosa fare nel weekend a Cesena
Cosa fare nel weekend a Forlì
Cosa fare nel weekend a Rimini

Ancora sorprese: Festival delle Curiosità, Brisighella Romantica e Festival delle Arti

Il weekend non smette di stupirci. Ci sono per tutto il fine settimana gli spettacoli di danza, musica e magia del Festival delle Curiosità a Russi, mentre a Cervia vi attendono tre giorni di sorprese con il Festival delle Arti che raccoglie tanti creativi e laboratori nel piazzale dei Salinari. E come se non bastasse venerdì c'è anche la Festa Mercato nel centro di Massa Lombarda. Non dimentichiamo poi che sabato in piazza a Faenza si tiene la nuova edizione del Faenza Pride e che sabato si inaugura l'estate Diabolika a Cervia con un pranzo al ristorante Re Sale. Sabato si vive una notte d'amore con musica, visite e cene a lume di candela grazie a Brisighella romantica che invita gli innamorati nel centro del borgo. Domenica invece si va dalla passeggiata a quattro zampe alle gare di ciclismo al parco dei Mulini di Lugo.

Visite guidate ed escursioni

Non mancano itinerari guidati ed escursioni nel nostro territorio. Sabato e domenica continuano le visite guidate di Incontro a Dante, alla scoperta della Ravenna del Sommo Poeta, con l'aggiunta di altri percorsi dedicati a mostre e musei danteschi della città. Porte aperte per tutto il weekend al Labirinto Effimero di Alfonsine dove ci si perde tra le piante di mais nel segno di Dante, mentre domenica ci sono le visite guidate alla salina Camillone di Cervia. Sabato parte invece da Bagnacavallo la Pedaleda cun la magneda longa, dove cultura e buon cibo accompagnano la biciclettata nella natura. Un trekking sotto la luna piena è in programma sabato partendo da Marzeno di Brisighella e nella stessa giornata ci sono visite e aperitivi al Giardino delle Erbe di Casola con la Giornata della Lavanda.

Incontri con l'autore: da Eraldo Baldini a Franco Arminio

Spazio agli incontri culturali, tra romanzi, poesie e altre sorprese. Venerdì c'è Franco Arminio all'aperitivo letterario del Mercato coperto di Campagna Amica a Ravenna, cena d'artista e storie di donne al Salotto di Teresa a Cervia, mentre nel chiostro della Manfrediana di Faenza il poeta Giuseppe Conte presenta il suo nuovo romanzo. Venerdì e sabato poi c'è un doppio appuntamento dantesco al Chiostro di Lugo con protagonisti Federico Sanguineti, Eraldo Baldini e Giuseppe Bellosi.

Vi mostro le mostre

Tante novità per gli amici delle mostre. Sono arrivate l'esposizione per i trent'anni dell'Università ravennate alle vetrine dell'ex negozio Bubani in piazza a Ravenna, ma anche l'opera di Santi Moix per Ascoltare Bellezza alla Biblioteca Classense. Venerdì si aggiunge la poliedrica mostra di Nicola Montalbini al Mag di Ravenna, Umwelt alla Galleria comunale di Faenza e La Divina Foresta spessa e viva di Pio De Rose a PR2 di Ravenna, invece sabato giunge la mostra Salis di Mauro Pipani al Magazzino del Sale di Cervia. Venerdì si inaugura poi il rinnovato percorso del Museo all’aperto Angelo Biancini di Castel Bolognese.
Però stanno per andarsene: Fatti non foste a viver da seduti lla Biblioteca Classense di Ravenna, l'installazione “e mo, e mo” di Cristina Rocca e Marco De Luca a Palazzo Rasponi e Le donne di Tonino Guerra alla Bottega Matteotti di Bagnacavallo.
Le mostre però continuano. A Ravenna ci sono: Le arti al tempo dell'Esilio alla Chiesa di San Romualdo, la mostra Inclusa est flamma e le incisioni di Ebba Holm alla Biblioteca Classense, a Palazzo Rasponi Una storia ravennate che ripercorre le vicende della Bottega d'arte Maestri. A Milano Marittima si possono ammirare le creazioni del Vialetto degli Artisti. A Faenza c'è Faventia Upgrade all'Isia. A Lugo alle Pescherie della Rocca ci sono le xilografie con cui Dalì celebrò la nascita di Dante e al Museo Baracca c'è Mille chilometri in un giorno. A Bagnacavallo Le donne di Tonino Guerra, una mostra di Anna Tazzari alla Bottega Matteotti e Il respiro del bosco con i dipinti di Rino Ghinassi al Sacrario dei Caduti. A Cotignola le opere dell'Inventario Varoli. Ad Alfonsine si visita la mostra dello scultore Gunther Stilling negli spazi del Labirinto Effimero e al Museo Ugonia di Brisighella la personale Attraverso l'orizzonte di Roberto Pagani.

E allora cinema!

Ultimi, ma non per importanza, gli appuntamenti cinematografici. All'Arena del Sole di Lido di Classe prosegue fino a sabato il Festival Corti da Sogni 2021. Per tutto il weekend ci sono film da non perdere all'Arena del Carmine di Lugo e all'Arena delle Cappuccine di Bagnacavallo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend in estasi: cozze selvagge, Festival delle Arti, Marescotti e Dante

RavennaToday è in caricamento