Weekend imbottito tra Carnevale, Vini ad Arte, cotechino, centenari e mentalisti

Proseguono nel Ravennate i festeggiamenti di Carnevale, mentre ritornano le sagre e i Vini ad Arte. Il Socjale fa 100 anni, riparte il Pavone d'Oro e tanto altro

Continua il Carnevale!

Un altro weekend di grande divertimento ci attende. Non si placa la frenesia carnevalesca, ci sono grandi manifestazioni e anniversari, spettacoli e concerti, buon vino e piatti prelibati. Ma iniziamo dal Carnevale dei Ragazzi Città di Ravenna che domenica replica con la sfilata a Lido Adriano, mentre in piazza Farini a Russi c'è una grande sfilata carnevalesca con lotteria e premi. Sempre domenica torna a Granarolo Faentino anche l'atteso Carnevale dei Ragazzi con sfilate, maschere e dolciumi e a Cervia prende vita il Grande Carnevale delle scuole. Sabato altre tre feste: il Carnevale dei Bambini a Bizzuno, la Festa di Carnevale con spettacoli e giochi all'Almagià di Ravenna e la sfilata di Carnevale a Porto Fuori.

100 anni di Socjale, il Pavone d'Oro e la piazza per Patrick

Tante altre grandi occasioni movimentano il fine settimana ravennate. Venerdì il Teatro Socjale di Piangipane celebra 100 anni di vita con una serata che va ad omaggiare Federico Fellini, Tonino Guerra e Pierino e il Lupo. C'è spazio anche per riflettere sull'attualità e sui diritti umani: venerdì infatti Amnesty e gli studenti ravennati scendono in piazza per chiedere la libertà di Patrick George Zaki, il giovane universitario incarcerato in Egitto. Da venerdì a domenica invece torna la gara canora dedicata alle giovani voci più amata della Romagna, il Pavone d'Oro, con le semifinali che si svolgono al Teatro San Giuseppe di Faenza.

Piatti e calici: Vini ad Arte, Sagra del Cotechino e dei Formaggi

Ottimo vino e pietanze gustose riempiono di gioia il weekend dei golosi. Fino a domenica ci sono tanti piatti da assaggiare alla Sagra del cotechino che si svolge al centro sociale di Cannuzzo e Pisignano. Invece domenica si possono gustare i grandi vini d'Italia e d'Oltralpe a Vini ad Arte 2020, lo speciale evento che permette di gustare le migliori produzioni vinicole negli spazi di Casa Spadoni a Faenza. Sabato appuntamento goloso anche per i più giovani con gli agri-laboratori e i dolci di Carnevale al Mercato Coperto Contadino di Ravenna. Ulteriori prelibatezze vi aspettano da sabato anche alla Sagra dei Formaggi di Cotignola.

A tutto live con Paolo Benvegnù e i Dang Dang

La musica live scalda il cuore del fine settimana. Venerdì al Bronson Cafè di Madonna dell'albero c'è lo scatenato garage punk dei Ghost Wolves, mentre viaggiano tra note e racconti Paolo Benvegnù e Nicholas Ciuferri all'Auditorium di Fusignano. Sabato si festeggia il Carnevale anni 90 insieme ai Dang Dang al Bronson di Madonna dell'albero e arrivano suoni cosmopoliti con i Note Noire Quartet al Mama's CLub di Ravenna. Domenica il ridotto del Teatro Masini di Faenza fa spazio al Duo Alterno che interpreta la musica dei grandi maestri.

Il weekend di Rimini

Al sipario: Senza fili, Magnani, Calgaro e il mentalista

Non mancano mai le sorprese a teatro. Al ridotto del Teatro Masini di Faenza, venerdì, c'è lo show comico di Davide Calgaro intitolato Questa casa non è un albergo.  Venerdì e sabato prosegue Abitare nello specchio, le serate di spettacolo con Roberto Magnani al Cisim di Lido Adriano. Sabato sera va in scena Senza fili verso la libertà al Teatro Alighieri di Ravenna e c'è in azione il mentalista Francesco Tesei con il suo show Human al Teatro Goldoni di Bagnacavallo.

Libri, autori, laboratori e altre sorprese

Incontri, scoperte e autori affollano il weekend. Venerdì al Mama's Club di Ravenna si compie un viaggio nella memoria e nel costume con Sanremo 50 anni fa, mentre Deda Fiorini presenta il manuale Storytelling, design thinking, copywriting alla Libreria Feltrinelli di Ravenna. Domenica si parla di mutamenti climatici e mobilitazioni giovanili al Mama's Club. Inoltre da venerdì a domenica continuano le visite animate e i laboratori creativi connessi alla mostra I love paper, esposta al Mar.

Vi mostro le mostre

Cari mostriciattoli, cosa accade di mostruoso nel fine settimana? Scopriamolo assieme. Purtroppo giungono al termine: alla Biblioteca Classense di Ravenna l'intervento artistico di Nicola Samorì per il ciclo Ascoltare Bellezza e le opere astratte di Li-qui-do alla sala mostre dell'ufficio decentrato di Ravenna.
Proseguono invece: al Mic di Faenza la mostra di opere in ceramica di Pablo Picasso, al Mar di Ravenna i mondi di carta di I love paper, le opere di Vincenzo Auciello e Giorgio Esposito al Terme Beach Resort di Punta Marina, No Wall di Elio Ancarani al Granaio di Fusignano, alla Sala La Cassa si celebrano con una collettiva i dieci anni dell'associazione Artej, al Mic di Faenza le ceramiche decorate ad aerografo della Donazione LeviAlta risoluzione di Elisabetta Randi al Palazzo del Commercio di Lugo, a Palazzo Rasponi di Ravenna le opere di Ferriano Giardini ed Enrico Galassi l'artista fuorilegge e a Palazzo Rasponi 2 gli scatti di Jacopo Valentini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E allora cinema!

Per chi è in cerca d'altro, c'è sempre il cinema.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A pochi giorni di distanza il Coronavirus porta via marito e moglie

  • Schianto fatale all'incrocio con un camion: perde la vita un 78enne

  • Coronavirus, 38 nuovi casi nel ravennate: gli infetti salgono a 489

  • Schianto all'incrocio con un camion: anziano in ospedale in condizioni gravissime

  • Inquinamento alle stelle, valori record in tutta la Romagna: la spiegazione di Arpae

  • Terrore in strada: spoglia una donna e la palpeggia, minore denunciato per violenza sessuale

Torna su
RavennaToday è in caricamento