Weekend esplosivo: la Maratona, la Trilogia, le fiorentine in festa e i melograni

Il weekend s'infiamma con il ritorno di Titta e con la Maratona di Ravenna. Poi ci sono le sagre e gli spettacoli teatrali con Fiona May, Martina Colombari e la Trilogia d'Autunno

Pronti, via! Scatta la Maratona di Ravenna

Tempo di emozioni nel weekend. Da venerdì sera si riscalda l'atmosfera per la Maratona di Ravenna che propone gare per atleti professionisti, amatori e famiglie nelle giornate di sabato e domenica. Un programma fitto che comprende gli appuntamenti per amici a quattro zampe con la corsa ai Giardini Pubblici, e poi per gli atleti più temerari che domenica sfilano accanto ai monumenti Unesco della città con i percorsi della Mezza Maratona e della Maratona 2019.

Trent'anni senza Muro

Le grandi manifestazioni non terminano però con la Maratona. Sabato c'è una grande occasione per festeggiare e ricordare: ricorrono infatti i 30 anni dall'abbattimento del Muro di Berlino e a Ravenna si celebra questo giorno di libertà con spettacoli, musica e mostre. Le occasioni continuano sabato e domenica con le performance e le sperimentazioni del festival Visibile all'Almagià.

Di sagra in sagra

Tempo di sagre nel weekend. Da venerdì si apre a Lugo la festa Stuoie, sport e società dove non mancano gastronomia e divertimento. Sabato e domenica si apprezzano invece i sapori antichi con Grani e Melograni alla torre di Oriolo dei Fichi. Domenica poi si gusta l'autentica Fiorentina alla festa succulenta di Barbiano.

Al sipario: la Trilogia d'Autunno, la Maratona e le Montagne russe

Il teatro contiua a sorprenderci. Prosegue fino a domenica la Trilogia d'Autunno 2019, con le ultime repliche di Norma Aida e Carmen al Teatro Alighieri di Ravenna. Il teatro si mette a correre davvero: al Teatro Rasi Fiona May e Luisa Cattaneo sono protagoniste della Maratona di New York. Si va invece sulle Montagne russe con Martina Colombari e Corrado Tedeschi al Teatro Walter Chiari di Cervia.

Il weekend di Cesena
Il weekend di Forlì
Il weekend di Rimini

Musica live: il ritorno di Titta

Arriviamo ai concerti del weekend. Venerdì un grande ritorno: dopo una lunga assenza torna in concerto Titta al Bronson di Madonna dell'albero. Si torna al Bronson anche sabato, ma stavolta sul palco c'è il rock bizzarro dei Jennifer Gentle, mentre a Bottega Matteotti di Bagnacavallo Vittorio Bonetti canta un omaggio alla città di Genova e a The Ale House di Faenza si ascolta il blues di Angelo Leadbelly Rossi e Marco Vignazia e al Mama's Club si esibisce il quartetto Chitarre Bizantine.

Quando la cucina fa bene al prossimo

Momenti golosi legati a iniziative solidali vi attendono nel fine settimana. Venerdì da Cotto e Crudo a Ravenna si tiene un aperitivo per sostenere l'associazione Clama e gli amici animali. Venerdì e domenica poi ci sono castagne e "bruciati" con la Festa d'Autunno a Russi che s'impegna per la lotta alle dipendenze.

Il meeting delle 500

Romabano i motori nel weekend: domenica a Bagnacavallo si tiene la venticinquesima edizione del Meeting delle Fiat 500.

Libri, sayan e notti al museo

Non mancano gli incontri interessanti. Venerdì alla Camera di Commercio di Ravenna si parla delle sfide dell'economia del Paese con Patuelli, Domenicali e Giacomin, mentre alla Biblioteca Classense Flavio Pagano presenta il suo libro Oltre l'Alzheimer, l'arte del Caregiving. Una notte davvero speciale per i bambini e le famiglie è in programma sabato ai Magazzini del Sale dove si trascorre una notte al museo, mentre domenica ci si diverte con i super sayan di Dragon Ball al centro commericiale Esp di Ravenna. Poi si parla degli oli essenziali e delle loro proprietà con il corso in programma sabato e domenica alla Fraternità San Damiano, intanto sabato si torna al Moog per un ricordo di Pietro Barberini a opera di Osiride Guerrini e Alberto Giorgio Cassani.

Mercanti d'acqua dolce 

Per chi è sempre in cerca di occasioni e di una buona scusa per fare shopping, sabato torna alla Darsena di Ravenna il mercatino della Pulce d'Acqua.

Vi mostro le mostre

Cari mostri, state attenti alle mostruosità del weekend. Ecco una novità: domenica spuntano al Mic di Faenza le ceramiche Sulla via dell'Oriente.
Però se ne vanno: Sfogliando la luna alla Biblioteca Classense di Ravenna e al Musa di Cervia Lo Verde e il Bianco di Guarnieri e Arlotti.
Proseguono: Il privilegio dell'inquietudine dedicata ad Albrecht Durer al Museo delle Cappuccine di Bagnacavallo, al Mar di Ravenna Forever Young del Lego artist Riccardo Zangelmi, Mosaics di Chuck Close e Vanitas di Niki de Saint Phalle, Submission di Arnold Mario Dall'O alla Biblioteca Classense di Ravenna, un viaggio fra mosaico antico e moderno in vari monumenti ravennati, Paradiso e Mai Più a Magazzeno Art Gallery di Ravenna,  la mostra dedicata a Montale e la poesia Dora Markus alla Galleria Pallavicini di Ravenna, a Fusignano, Cotignola e Bagnacavallo ci sono le opere di Selvatico e al Mic di Faenza le opere in ceramica di Pablo Picasso.

E allora cinema!

Per concludere ci sta proprio bene un bel giretto al cinema.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

  • Maltempo senza tregua, fiumi e canali osservati speciali. E sul litorale una domenica critica

Torna su
RavennaToday è in caricamento