WeekEnd

Weekend anacronistico: vintage e robot danzanti tra grigliate, escursioni e sfilate

Un weekend retrò che guarda al futuro: con Garage Sale, Robozao, festival del design, street food e birre artigianali. Grandi interpreti a teatro e tante escursioni da provare

FIESTA! VINTAGE, SFILATE CANINE E MOTO D'EPOCA

Vi apetta un weekend contraddittorio, diviso fra passato, presente e futuro. Con la voglia di vintage che poi lascia spazio alle novità hi-tech. Da venerdì a domenica c'è grande festa con il Lugo Vintage festival che, fra mercatini e laboratori, non si fa scappare l'occasione per un Elettro party e per uno shopping sfrenato. E sempre da venerdì a domenica continua la Primavera in Fiore a Traversara: fra gli ospiti Marescotti e i fratelli Parmiani. Venerdì e sabato, invece, si celebra la Liberazione a San Patrizio e a Lavezzola con camminate e fiaccolate e negli stessi giorni a Faenza l'evento Be Again porta in città moda, design e arte, pensando al riciclo. Venerdì a Lugo anche gli studenti mettono su una festa: si chiama Lugout e vede protagonisti diversi artisti e musicisti. Sabato a Casal Borsetti e poi domenica a Classe prende vita la Super Cocker Parade che prevede aperitivi, visite ed escursioni in compagnia degli amici a 4 zampe. Ancora sabato e domenica sport e country si mescolano nel centro di Cervia in una festa di musica e calcetto, mentre domenica la giornata diventa proprio retrò: sembra di tornar indietro nel tempo a San Pietro in Trento con le gare ed esposizioni di moto d'epoca e si fa shopping immersi tra arte e musica, tutto rigorosamente vintage, al Garage Sale dell'Almagià a Ravenna.

UN OCCHIO ALLA PANCIA (SI FA PER DIRE)

Non mancano poi le occasioni per i buongustai. Sabato e domenica street food e birre artigianali imperversano a Russi con Erbe & Bel e Cot, mentre domenica a Borgo Montone si organizza una braciolata nel verde per abbuffarsi in compagnia.

YOGA, STORIA, SMARTPHONE E ROBOZAO

Si possono fare anche tanti incontri interessanti. Venerdì ci sono ospiti di rilievo a Cervia per raccontare le storie della lotta alla mafia, viene presentato il corso di yoga della risata al centro culturale Il Granaio di Fusignano, c'è la ceramica al centro della conferenza in programma alla Rocca di Lugo e al salone Don Bosco di Ravenna si parla di smartphone e social networks con "Questa casa non è un hashtag". Domenica arriva direttamente da Ballando con le Stelle l'androide Robozao, pronto a far ballare tutti all'Esp di Ravenna, mentre sabato la città diventa commestibile a Pinarella dove si svolge una giornata dedicata al verde e alla sostenibilità. Sabato Davide Orecchio racconta storia e miti della Rivoluzione d'ottobre alla biblioteca Oriani e due autori mettono a confronto i loro killer alla libreria Liberamente di Ravenna. Sabato e domenica tra Casa Monti e il parco naturale di Alfonsine ci si diverte pensando a pittura, riciclo ed economia circolare e invece sabato al centro sociale Il Tondo di Lugo gli studenti presentano la Mappa della memoria.

CANZONISSIME DI BAND EMERGENTI E ALTRI OSSIMORI

Per gli amanti della musica non mancano i concerti. Venerdì al Marlin Beach di Punta Marina i Savana Funk, insieme al pianista ravennate Nicola Peruch, preparano un bel live a due passi dal mare. Sabato ci sono band e cantautori emergenti al circolo Prometeo di Faenza, al Cisim di Lido Adriano ci sono i Ponzio Pilates che presentano il loro nuovo disco, un live fatto di note e parole va in scena alla libreria Libridine di Ravenna, a Bottega Matteotti il quartetto Tangominas compone un affresco di parole e suoni e l'ibrido psichedelico dei Mamuthones è di scena al Bronson di Madonna dell'albero. Infine, domenica i musicisti de La Corelli cantano le "canzonissime" italiane al Teatro comunale di Cervia e alla Basilica di San Francesco a Ravenna vengono musicati i canti danteschi.

Continua a leggere ===>

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend anacronistico: vintage e robot danzanti tra grigliate, escursioni e sfilate

RavennaToday è in caricamento