WeekEnd

Weekend rombante: grigliate e saraghine tra bici, moto ed elicotteri

Camminate, biciclettate, acrobazie su due e quattro ruote e i gioielli dell'aeronautica. Non mancano salsicciate, vini pregiati e musica. Poi ci sono i templari e i signori delle camelie

ROMBO DI MOTORI... E DI GRILL

Un weekend da passeggiate, biciclettate, ma anche da motori si apre innanzi a voi. D'altra parte è arrivata la primavera e, insieme alle escursioni, tornano anche le mangiate in compagnia. Infatti da venerdì a domenica motori, musica e buon cibo vanno a braccetto a Voltana dove si prepara la Motosalsicciata, mentre domenica uno Sciame di biciclette è pronto a scatenarsi: parte dal centro di Ravenna e si dirige verso la pineta dove lo attende la sagra del tartufo. Sabato e domenica le biciclette ci portano indietro nel tempo a Cervia, con uno spettacolo ambulante di cicli storici e negli stessi giorni a Punta Marina anche il Saraghino va in bici, così tra una gara e l'altra si fa un sostanzioso spuntino. Da venerdì a domenica test drive, esibizioni e campioni di motociclismo sono pronti a dar spettacolo sul mare a Marina Romea e sabato ci sono auto, moto e perfino elicotteri alla Camminata della Solidarietà alla base aeronautica di Pisignano. E poi a Lugo, nella città di Baracca, dove da venerdì a domenica al Pavaglione 43 cantine portano vini da tutta Italia per VinLugo, e non mancano birre artigianali e degustazioni gourmet.

QUANDO LA PRIMAVERA  E' IN FIORE

Ma primavera significa anche piante in fiore e iniziative che sbocciano: così da venerdì a domenica si apre la Primavera in Fiore a Traversara, tra tornei, musica e divertimento, mentre sabato e domenica ci sono giardini aperti a Ravenna per onorare i signori delle camelie. Sabato nel parco Pertini di Cotignola si scambiano figurine e si imparano tante cose interessanti sugli animali con la Festa degli amici cucciolotti e domenica gli esperimenti scientifici diventano a portata di tutti e a servizio dell'ambiente ad Alfonsine.

CAMPIONI, TEMPLARI E ZIBALDONI

Tanti incontri interessanti si prospettano nel weekend. Sabato mantelli bianchi e crociati di rosso si riuniscono nelle vie di Lugo: sono i Templari che si raccolgono per le investiture. Domenica scienza e mistero si guardano in faccia nel libro Il grande lucernaio di Maria Giovanna Luini, ospite all'ospedale di Ravenna e nella stessa giornata è tempo di premi per allenatori, atleti e società alla Festa provinciale dello Sport che si tiene alla sala Bandini di Ravenna. Ancora sabato, Lo Zibaldone della zia Iole porta il suo carico di esperienze a Lugo e un caffè-laboratorio racconta la storia di Cervia ai Magazzini del Sale.

DAL FOLK AL JAZZ, FINO AL CORO POLIFONICO

Tanti gli appuntamenti musicali del fine settimana. Venerdì il duo A Hawk and a Hacksaw porta il suo folk dal sapore internazionale al Bronson di Madonna dell'albero, lo standard jazz di Tavolazzi, Bandini e Cavicchi va in scena al Mariani di Ravenna, la nuova dimensione jazz di Capiozzo, Guidi e Santimone è di casa al Barakka Cafè di Porto Fuori, le sonate di Beethoven e Liszt si possono udire all'ex chiesa in Albis di Russi, il pianista Pietro Beltrani guida il suo trio al Sax pub di Lugo, Serena Bandoli e Fabrizio Tarroni propongono un viaggio tra rock, blues e musica etnica all'auditorium Corelli di Fusignano e al ridotto del Teatro Masini si tiene un omaggio musicale ad Alberto Samorini. Sabato Colapesce porta al Bronson di Madonna dell'albero il suo disco "Infedele", alla Bottega Matteotti di Bagnacavallo si scoprono le antiche radici della Sicilia con gli Shekelesh e le musiche di Rossini e Malerbi infiammano il Gran galà rossiniano a Lugo. Domenica il Coro polifonico di Ruda propone il suo repertorio romantico e contemporaneo alla Chiesa arcipretale di Russi

Continua a leggere: teatri, mostre e tanto altro ===>

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend rombante: grigliate e saraghine tra bici, moto ed elicotteri

RavennaToday è in caricamento