rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
WeekEnd

"Non aprite quella cappa": panettoni giganti, tombole umane e altri orrori della settimana tra Natale e Capodanno

Camini ben chiusi e luci accese anche di giorno: se la settimana tra Natale e Capodanno VI FA ORRORE più di Dario Argento, ecco tutti gli eventi da evitare per preservare il vostro cuore verde di Grinch

SE MIYAZAKY FOSSE HORROR (MIMA ON ICE SAREBBE UN FILM)

...Avrebbe inventato lui i panettoni giganti, le principesse dei ghiacci e tutte le altre inquietanti iniziative tra il weekend di Natale e la settimana fino a Capodanno, che potreste sognare dopo un maldigerito cenone con troppo aglio. Ma siccome non è così, ci hanno pensato i bravi organzizzatori di Cervia e Milano Marittima.
Menzione speciale quindi alla vigilia di Natale, sabato 24 dicembre, che si anima dalle 15,30 con l’apertura della Casetta di Babbo Natale in compagnia di tale Pinolo - che con quel nome starebbe benissimo in forno, sopra una bella torta di mele - Seguono, in un crescendo degno degli stürmer tedeschi (quelli arrabbiatissimi, della prima ora) "la parata delle Mascotte, degli elfi, delle principesse dei ghiacci con il loro Cavallo Magico e tanti amici e lo spettacolo del fuoco".
Il giorno di Natale, domenica 25 dicembre se anche qualcuno riuscisse a mangiarsi Pinolo, ci saranno comunque gli acrobati, mentre il 26 arriva l'accoppiata “Ghiaccio e Burattini” con movimentate storie di Natale.
Ma la cosa da cui non potete davvero uscire vivi è la "super merenda con il Panettone Gigante di Mima On Ice" seguita dalla musica alla rotonda ghiacciata con lo special event “Papeete On Ice” ed altre "raggelanti" iniziative che sfociano placidamente al Teatro comunale di Cervia per il Concerto di Natale.

AVERE LE VISIONI (D'ETERNO)

Il Natale, si sa, porta stress e quindi è facile vedere cose che non esistono. Oltre a "Giammai gli elefanti volar", noi che deambuliamo smarriti e vediamo i capanni marittimi in centro come i beduini vedono sorgenti nelle oasi, non possiamo non notare sinistre deformazioni sui monumenti UNESCO ed altri topics centraioli, come quelli scaturiti per Natale e Capodanno con i videomapping artistici di Andrea Bernabiniuna nuova tappa delle “Visioni di eterno”, proiezioni architetturali di videomapping 3D intitolate “Galla Placidia Shines On” e “Battistero Neoniano - Luce d’Oriente”. Le proiezioni si svolgeranno ogni venti minuti secondo il seguente calendario:
venerdì 23 dicembre dalle 18 (Galla Placidia) e dalle 19 (battistero Neoniano) alle 22; 
sabato 24, domenica 25, lunedì 26 dicembre dalle 20 alle 22; 
martedì 27, mercoledì 28, giovedì 29, venerdì 30 dicembre dalle 18 alle 22;
sabato 31 dicembre e domenica 1 gennaio dalle 20 alle 22; lunedì 2, martedì 3 e mercoledì 4 gennaio dalle 18 alle 22; giovedì 5 e venerdì 6 gennaio dalle 20 alle 22;
sabato 7 e domenica 8 gennaio dalle 18 alle 22.

Il 31 dicembre e l’1 gennaio in piazza del Popolo verrà invece presentato il videomapping inedito “Il cielo di Ravenna” con lo sfondo del Palazzetto Veneziano.

 

TOMBOLE GIGANTI E PALLE DI TUTTE LE GRANDEZZE

Entrano nel vivo gli appuntamenti in centro da venerdì 23 dicembre al lunedì di Santo Stefano e nei giorni successivi, fino all’arrivo del nuovo anno e dell’Epifania. Piazza del Popolo ospita venerdì 23 dicembre, dalle 18 alle 20 la tombola umana gigante.
Nel pomeriggio del giorno di Natale piazza del Popolo sarà nuovamente messa alla prova dallo spettacolo “Circus Off” di Skizzo e Jf. Sempre il 25 dicembre, alle 21 alle Artificerie Almagià ci sarà il concerto Rock’n’ Roll Xmas Ball, con The Good Fellas.
Il pomeriggio di Santo Stefano, dalle 16 in piazza del Popolo ci sarà lo spettacolo “Magia comica, Micromagia”, con giocolieri, trampolieri, maghi e balle bolle di sapone; e alle 15 al teatro Rasi “La Rumagna inte tu còr”, spettacolo di canti tradizionali del folklore romagnolo del Gruppo Corale Pratella-Martuzzi - Società Canterini Romagnoli.
Inoltre in piazza San Francesco tutti i giorni fino al 6 gennaio dalle 14 alle 19 c’è “Il Villaggio di Natale” a cura dei volontari Advs - Fidas, che come fempre vogliono fucchiare il voftro fangue (ma a fine di bene) con panettone, vin brulè, thè caldo, dolci, palloncini e gadget per tutti in nome della solidarietà e dell'altruismo.
Durante le feste sono poi in programma numerose visite guidate ai monumenti, mercatini, mostre e, se volete come sempre, disfarvi dei pargoli per andare a divertirvi con musica e aperitivi, ricordiamo che fino al 5 gennaio, dalle 16 in poi tutti i parcheggi nelle piazze e nelle vie contraddistinti dalle righe blu della città sono gratuiti.

PER ESEMPIO IL PRESEPIO

Famolo strano:

- Meccanico
di sale 
- di sabbia
- sulla zattera
- napo-lughese
- napo-ravennate
- pirozziano
- stellare
- vivente
- ligneo

IL NATALE E' ALLA PORTA (ADRIANA) 

Fino a Natale a Porta a Adriana c'è il mercato di Natale a km zero, fatene buon uso, soprattutto per i regali. Ricordate: nel dubbio, meglio qualcosa che si mangia e non ingombra casa!

DAL FORESE CON FURORE: THERE'S NO PEACE BETWEEN THE OLIVE TREES

Non vi salverete dalle Feste nemmeno a: Brisighella, Castel Bolognese, Conselice, Sant'Alberto, Casola Valsenio, Riolo Terme e in generale in tutta la Bassa Romagna.

CHE SINFONIA

Lo swing dei Good Fellas, la zuppetta indie dei Passatelli in Bronson, le scatenate band russiane o la classicista Bagnacavallo? Poi ci sono anche l'Orchestra Città di Cervia e i Floyd Machine a Riolo.

MOSTRE E MOSTRI: I TEOMONDO CHRISTMAS AWARDS

Nonostante lo scintillio natalizio, splendono di luce propria.

TE HAI VISTO UN FILM

Sarà che Meryl Streep sta bene in tutte le salse come i cappelletti, ma a Natale Florence sembra un buon porto franco.

...A tutti Voi, Buone Feste: chiudete fuori Babbo Natale e salvate le palline!
 

NON VI BASTA CHE SIA NATALE? DOVETE PURE ANDARE A
FORLI' - CESENA - RIMINI?
(clicca su ogni città per scoprire i suoi eventi)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non aprite quella cappa": panettoni giganti, tombole umane e altri orrori della settimana tra Natale e Capodanno

RavennaToday è in caricamento