Lo "spacerock" devastante dei White Hills è in avvicinamento...

Giovedì 23 giugno al  Bagno Hana-Bi (inizio ore 21 – Ingresso libero) arriva il devastante trio newyorkese dei White Hills dopo l’ultima apparizione al Bronson dello scorso anno.

L’ultimo lavoro in uscita, “Walks For Motorists”, si è rivelato la solita micidiale miscela di space-rock, stoner e noise psichedelico.

Divisi tra Manhattan e Brooklyn, definiscono la loro formula “fuzzed out motorik spacerock”. Il chitarrista e vocalist Dave W. insieme alla bassista Ego Sensation sfornano dischi incessantemente dal 2005. I loro show sono folgoranti, si caratterizzano per un abuso di macchina da fumo.

Nella loro carriera i White Hills hanno fatto da apertura ai live di band quali MONO, The Flaming Lips, Sleepy Sun, Oneida, Pontiak, akron/family e Mudhoney. Si sono fatti conoscere dal grande pubblico per una comparsa, nella parte di loro stessi, nel film di Jim Jarmusch, “Only Lovers Left Alive”.

Il pubblico dell’Hana-Bi avrà quindi occasione di assistere a un live set dall’atmosfera travolgente, originale e drammatica, definizione che ben rappresenta la musica dei White Hills, frutto dell’incontro tra sonorità stoner e psichedelica vorticosa, generata da strumenti convenzionali e campionatori elettronici. In una parola “spacerock”, come alla band piace definirla. Dave W. e Ego Sensation, insieme cuore pulsante dei White Hills, si sono guadagnati una buona fama grazie alla loro corposa produzione discografica e al fatto di aver condiviso il palco con band come Mono, The Flaming Lips, Sleepy Sun, Cloudland Canyon, Mudhoney, Pontiak, The Cult e molte altre. Compaiono anche nel film di Jim Jarmusch “Only Lovers Left Alive” mentre suonano “Under Skin Or By Name”, contenuta nell’album “Glitter Glamour Atrocity” del 2007.
Vedere una band come questa esibirsi dal vivo significa esaltarne la fruizione della loro musica. Il lasciarsi trasportare dalle frequenti sezioni strumentali e di improvvisazione è un’esperienza ben diversa dall’ascolto delle registrazioni fatte in studio.

Bronson Produzioni – Info: 333 2097141

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • La giovane orchestra europea di Paolo Olmi protagonista del Concerto di Natale Cervia-Betlemme

    • 8 dicembre 2019
    • Teatro Walter Chiari
  • Il maestro Parmeggiani guida la Young Musicians European Orchestra nel Concerto di Natale

    • 9 dicembre 2019
    • Teatro Alighieri
  • La voce di Noreda Graves è protagonista nel concerto di Capodanno

    • Gratis
    • 1 gennaio 2020
    • Teatro Alighieri

I più visti

  • Sogni e visioni a Natale: le spettacolari videoproiezioni di "Ravenna in Luce"

    • Gratis
    • dal 18 dicembre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Mar, San Vitale e Battistero degli Ariani
  • Mosaici di Lego: gli 800mila mattoncini di Riccardo Zangelmi in "Forever young"

    • dal 5 ottobre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • "Il privilegio dell’inquietudine": la grande grafica nella mostra dedicata ad Albrecht Dürer

    • Gratis
    • dal 21 settembre 2019 al 19 gennaio 2020
    • Museo Civico delle Cappuccine
  • Sculture di luci, Paolo Cevoli e alberi di Natale: grandi emozioni per l'Immacolata

    • Gratis
    • dal 7 al 8 dicembre 2019
    • Sedi varie: Cervia, Milano Marittima
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento