Corsi di cucina, come diventare chef

Mettersi ai fornelli può essere più di una passione, ma perché diventi una professione occorre la mano di un esperto

Il mondo della cucina negli ultimi anni ha acquisito grande importanza grazie a trasmissioni televisive di successo con chef professionisti e dilettanti. Quello dei cuochi non è però un ambiente facile in cui districarsi, fra ingredienti, ricette e metodi di lavoro che nel tempo sono diventati quasi scientifici.

Fare un passo in avanti e trasformare la propria passione in lavoro però è possibile e per venire incontro a questa ambizione esistono in tutte le città tanti corsi di cucina. Il problema a questo punto è scegliere il corso giusto.

La scelta del corso di cucina

Prima di partire è necessario capire con quale tipo di corso partire: se base o avanzato, generico o legato a uno specifico tipo di cucina. Dopo di che ci si trova davanti a corsi di breve durata oppure ad altri molto più impegnativi, ma anche più qualificanti. Occorre sempre considerare le caratteristiche del corso, i requisiti che sono richiesti e informarsi sulla professionalità degli insegnanti.

E' sicuramente importante farsi anche un esame di coscienza a priori e capire qual è l'obiettivo e la motivazione che ci spinge a intraprendere un corso di cucina prima di affrontare le spese e la fatica di un percorso professionale.

Le scuole di cucina a Ravenna

Ecco alcune scuole di cucina ravennati a cui rivolgersi per corsi di chef base e avanzati:

Iscom Ravenna - Via di Roma, 102

Scuola di cucina Saperi e Sapori - Via dell'Almagià (Darsena Pop Up)

Accademia del Gusto - Via del Pino, 104

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allarme dal mondo del lavoro: servono ingegneri, medici, architetti e scienziati

  • Si avvicina la scadenza dei master universitari: ecco l'offerta del Campus ravennate

  • Pessimo risultato della scuola italiana: gli studenti vanno male in lettura e scienze

Torna su
RavennaToday è in caricamento