Venerdì, 24 Settembre 2021
Scuola

Scuole superiori: gli istituti preferiti dagli studenti ravennati per il prossimo anno

In vista dell'anno scolastico 2020/2021, ecco i dati sulle nuove iscrizioni, con la solita gara tra licei, istituti tecnici e professionali

Il 47,7% degli studenti emiliano-romagnoli sceglie i licei, la restante quota si divide fra istituti tecnici e professionali. Questa è la fotografia che emerge dai dati sulle iscrizioni al prossimo anno scolastico, relativamente alle scuole superiori, diffusi dall'Ufficio scolastico regionale. Anche a Ravenna vincono i licei, seguiti a breve distanza dai tecnici che registrano quasi il doppio delle iscrizioni degli istituti professionali.

In Emilia-Romagna, il 52,3% delle iscrizioni alle superiori per il 2020/2021 è stato registrato negli istituti tecnici e professionali, con più di 21.000 domande presentate: 14.456 ai tecnici, 6.608 ai professionali e agli istituti di formazione. Un dato che si discosta da quello nazionale, dove le iscrizioni ai tecnici e ai professionali si fermano al 42,2%. I licei in Emilia-Romagna raccolgono invece il 47,7% degli studenti, in lieve crescita rispetto al 46,9% dell'anno scolastico in corso. Leggero calo invece per gli istituti tecnici: dal 37,1% al 36%. A livello provinciale, Bologna e Rimini sono gli unici territori in controtendenza con l'andamento regionale. A Parma e Piacenza, invece, è sostanziale parità. A Ravenna, su un totale di 3.353 iscritti alla scuola di secondo grado, 1417 ragazzi hanno scelto il liceo, 1270 un istituto tecnico e 666 un professionale.

In controtendenza con il dato nazionale che registra il liceo classico (con il 6,5%) quale scelta preferita dai ragazzi e ragazze, nonché dalle loro famiglie, in Emilia Romagna è l’indirizzo scientifico tradizionale al primo posto tra i vari indirizzi, seguito dai percorsi di scienze applicate e quello linguistico. Negli Istituti Tecnici, dopo il biennio comune, la scelta ricade su Amministrazione, Finanza e Marketing, seguito da Informatica e Telecomunicazioni e Meccanica, Meccatronica ed Energia. Solo quarto quello Chimica, Materiali e Biotecnologie. Negli Istituti Professionali si conferma quale scelta prioritaria l’indirizzo di Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera seguito da quello di Servizi Commerciali e Manutenzione e Assistenza Tecnica. Infine, l’indirizzo di operatore meccanico al primo posto tra i corsi di istruzione e formazione professionale (IeFP).

Nel complesso in Emilia-Romagna per l'anno scolastico 2021-2022 si registrano 111.651 iscrizioni: 32.873 alle elementari, 38.320 alle medie e 40.458 alle superiori. Il numero piu' alto di iscrizioni nelle scuole della regione si registra a Bologna (23.711), seguono Modena (19.238), Reggio Emilia (13.875), Parma (11.416), Forlì-Cesena (10.626), Ravenna (9.445), Rimini (8.607), Ferrara (7.706) e Piacenza (7.027). A Ravenna gli iscritti alla scuola primaria sono 2757, alla scuola secondaria di primo grado 3335 e alla scuola secondaria di secondo grado 3353, per un totale di 9445 studenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole superiori: gli istituti preferiti dagli studenti ravennati per il prossimo anno

RavennaToday è in caricamento