Lo studio durante le vacanze di Natale: come organizzarsi

Cinque consigli per trascorrere un piacevole periodo di festa e svolgere tutti i compiti e gli esercizi assegnati dagli insegnanti

Con la pausa natalizia che va dal 24 dicembre al 6 gennaio, anche gli studenti si prendono una sosta da questa difficile annata contraddistinta dal Coronavirus e dalle lezioni a distanza per tantissimi alunni.

Pur nella straordinaria situazione di quest'anno, si va avanti con la routine e per la pausa natalizia molti insegnanti assegnano agli studenti un certo numero di esercizi, letture e capitoli da studiare per non perdere il ritmo e ripassare.

Certo, passare le feste a studiare non è il sogno di molti scolari, ma se ci si organizza bene, anche questa attività può essere superata senza tragedie. Vediamo cinque consigli per svolgere i compiti delle vacanze di Natale.

  1. Per prima cosa si deve evitare di svolgere i compiti negli ultimi giorni delle vacanze. Con poco tempo a disposizione si corre il rischio di svolgerli solo parzialmente ed in modo impreciso.
  2. E' importante l'organizzazione: occorre creare un programma di studio dettagliato, dividendo i compiti nei vari giorni di vacanza disponibili.
  3. Il periodo ideale per fare i compiti è nei giorni tra Natale e Capodanno e tra quest'ultimo e l'Epifania, iniziando con gli scritti per poi passare agli orali qualche giorno prima di rientrare a scuola. E’ consigliabile dedicare ai compiti solo qualche ora ogni giorno, alternando materie più complesse con altre meno impegnative.
  4. E' sempre raccomandabile utilizzare tecniche per studiare in fretta, senza perdere tempo. In particolare è importante imparare a leggere velocemente e creare mappe mentali per elaborare e sintetizzare le varie informazioni.
  5. Infine è consigliabile organizzare delle giornate di studio (possibili anche a distanza) con i compagni di scuola, per ripetere le materie orali, confrontarsi, svolgere insieme i compiti più difficili e magari svagarsi un po'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In Emilia Romagna le scuole più affollate d'Italia

  • Parte il corso per diventare operatore sportivo per la disabilità

Torna su
RavennaToday è in caricamento