L'asilo Piccolo Principe differenzia rifiuti per 70mila chili e vince 3mila euro

Tra esse i migliori risultati sono stati raggiunti dai piccoli allievi della scuola d’infanzia Piccolo Principe che si è aggiudicata 3.000 euro, grazie al lodevole impegno di bambini e famiglie che hanno conferito in stazione ecologica circa 70.000 chili di rifiuti differenziati

Giunto alla sua quinta edizione, si è concluso lunedì con la premiazione delle scuole vincitrici il concorso “Riciclandino” per promuovere l’utilizzo delle stazioni ecologiche da parte di studenti e famiglie. Il progetto è a cura del Comune di Ravenna e Gruppo Hera, in collaborazione anche con i Comuni della Bassa Romagna, Cervia, Russi, Atersir e Legambiente.  Le premiazioni si sono svolte in Sala D’Attorre, alla presenza dell’assessore all’Ambiente Guido Guerrieri, della responsabile Ufficio Educazione Ambientale del Comune di Ravenna Luana Gasparini e del responsabile Centri di Raccolta del Gruppo Hera Andrea Bazzi, che hanno consegnato i premi alle scuole vincitrici.

Tra esse i migliori risultati sono stati raggiunti dai piccoli allievi della scuola d’infanzia Piccolo Principe che si è aggiudicata 3.000 euro, grazie al lodevole impegno di bambini e famiglie che hanno conferito in stazione ecologica circa 70.000 chili di rifiuti differenziati. A seguire la scuola primaria Camerani con 1.196 euro (circa 22.500 chili di rifiuti differenziati conferiti) e la scuola secondaria di 1° grado Don Minzoni che ha vince 884 euro (circa 17.000 chili di rifiuti differenziati conferiti).

Per le scuole del ravennate, aderenti a Riciclandino erano in palio oltre 38.000 euro in denaro e oltre 3.000 risme di carta.  La mattinata è stata anche l’occasione per consegnare un premio alle scuole che hanno partecipato al bando di concorso del Comune dal titolo “Ambasciatori contro il fenomeno del Littering” che si realizza sempre all’interno della Campagna Riciclandino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In aumento l’utilizzo delle stazioni ecologiche - Dall’inizio di questa edizione del progetto ad oggi, le stazioni ecologiche Hera del ravennate hanno registrato conferimenti, per un totale di oltre 700.000 chilogrammi di rifiuti differenziati conferiti. Rispetto al precedente anno scolastico si registra un incremento della quantità di 178.000 Kg. Inoltre si segnala che sono aumentate anche le scuole aderenti. Hanno partecipato 34 scuole in più, rispetto all’edizione scorsa.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Dopo 56 anni e 3 generazioni chiude lo storico supermercato: "A quell'epoca in paese c'erano 4 negozi"

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento