Bagnacavallo, parchi puliti: Legambiente loda il "senso civico" dei cittadini

In particolare, come era stata annunciato con largo anticipo, erano in programma la pulizia del parco “le Spiagge” vicino all'asilo nido e al campetto attiguo, e del Parco di Largo Togliatti.

Domenica scorsa un gruppo di volontari ha partecipato all'iniziativa di pulizia di alcuni spazi pubblici di Bagnacavallo, nell'ambito delle giornate per la cura e il decoro della città organizzate da Coordonamento per la Pace Bagnacavallo, Pro Loco, Legambiente, Cercare La Luna, Consiglio di Zona Bagnacavallo Centro e Associazione Bagnagas, con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo. In particolare, come era stata annunciato con largo anticipo, erano in programma la pulizia del parco “le Spiagge” vicino all'asilo nido e al campetto attiguo, e del Parco di Largo Togliatti.

A partire dalla mattinata i volontari, armati di sacchi e ramazza, si sono dati appuntamento per ripulire questi parchi e renderli più curati e fruibili, ma subito la sorpresa: il parco “Le Spiagge” era quasi completamente pulito, giusto qualche cartaccia vicino alle panchine, stessa sorpresa nel pomeriggio a Largo Togliatti: anche qui ben poco lavoro per i volontari, nonostante queste aree fossero state scelte espressamente in quanto nel corso di precedenti sopralluoghi erano apparse bisognose di un deciso intervento di pulizia.

“Non possiamo che lodare il senso civico dei cittadini di Bagnacavallo - ironizza Yuri Rambelli, presidente del circolo Legambiente “A. Cederna” - che forse, consapevoli del fatto che saremmo andati a ripulire i parchi, hanno deciso di anticiparci ripulendoli o semplicemente evitando di sporcarli. Se basta il solo annuncio, dovremo farlo più spesso, ovviamente avendo l'accortezza di specificare prima in quali aree abbiamo intenzione di intervenire”.

In particolare al Parco Togliatti infatti, frequentato da numerose famiglie con bambini, gli stessi cittadini di Bagnacavallo si sono meravigliati con i volontari per il livello di pulizia del parco, che non avevano riscontrato nei giorni e nelle settimane precedenti, mentre invece quando i volontari, dato il poco lavoro da fare alle “Spiagge”, hanno deciso di spostarsi all'attiguo parco di via Pratella hanno riscontrato una situazione ben diversa: solo i mozziconi di sigaretta gettati nel parco hanno riempito un intero sacco.

Le giornate per la cura e il decoro proseguono Domenica 17 aprile con la visita all'area di Palazzo Graziani e al giardino (9.30-11.15), alla chiesetta della misericordia (11:30-12), un percorso alla scoperta della “Bagnacavallo Nascosta” nel centro storico (ore 15-17) e una visita guidata a Piazza Nuova (17.15).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Tommaso Sintini, ex pallavolista e veterinario: "Una bontà fuori dal comune"

  • Drammatico tamponamento mortale, il disperato volo dell'elicottero non riesce a salvargli la vita

  • Una giovane stilista romagnola conquista il principe Carlo con i suoi abiti

  • Gruppo multato sul Fumaiolo: "La libertà ha un prezzo più alto, continueremo a incontrarci"

  • Il Coronavirus strappa alla vita un 50enne: 130 nuovi casi nel ravennate

  • Parrucchieri, estetisti, gommisti fuori dal proprio Comune: si possono raggiungere?

Torna su
RavennaToday è in caricamento