La Targa Futuro Green Gold all'Asp per l'energia pulita della casa protetta di Bagnacavallo

La consegna è avvenuta giovedì nel corso di un seminario promosso dal Collegio dei Periti Industriali della Provincia di Ravenna

L’Asp dei Comuni della Bassa Romagna ha ricevuto la Targa Futuro Green Gold per l’intervento di riqualificazione energetica della casa protetta F.lli Bedeschi di Bagnacavallo. La consegna è avvenuta giovedì nel corso di un seminario promosso dal Collegio dei Periti Industriali della Provincia di Ravenna in collaborazione con l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, l’Ordine degli Architetti e il Collegio dei Geometri della Provincia. L’iniziativa si è tenuta nella Sala di Palazzo Vecchio a Bagnacavallo. 

La targa è stata consegnata al presidente dell’Asp Pierluigi Ravagli e al direttore Monica Tagliavini dal sindaco di Conselice Paola Pula, referente dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna per il progetto Futuro Green e dall’architetto Monica Cesari, dirigente dell’Area Territorio dell’Unione. È intervenuto inoltre il vicesindaco e assessore all’Ambiente del Comune di Bagnacavallo Matteo Giacomoni. Nell’introduzione al seminario il presidente Ravagli ha presentato “gli obiettivi di riqualificazione energetica di strutture particolarmente energivore quali le strutture sanitarie protette per anziani” e il direttore Tagliavini ha fatto il punto sulla riqualificazione protetta della casa protetta F.lli Bedeschi “mediante mix energetico di soluzioni impiantistiche termoelettriche e di climatizzazione estiva”.

"L’assegnazione della Targa Futuro Green Gold per l’intervento di riqualificazione energetica effettuato sulla casa protetta di Bagnacavallo rappresenta per l’Asp un motivo di grande soddisfazione - ha sottolineato il presidente Pierluigi Ravagli -. Le case protette sono per loro natura una tipologia di edifici definiti particolarmente “energivori” a causa delle particolari loro caratteristiche costruttive e della notevole quantità di energia necessaria per la loro gestione. Il riscaldamento invernale, il raffrescamento estivo, la produzione di acqua calda per l’uso sanitario e l’illuminazione degli ambienti sono elementi di fondamentale importanza per garantire la qualità dei servizi erogati e il benessere degli utenti".

"L’impegno dell’Asp è finalizzato a mettere in campo investimenti che possono produrre un risparmio nei costi di gestione degli edifici che consentano di dirottare risorse economiche al contenimento delle rette a carico degli utenti e a tenere alto il livello dei servizi erogati - aggiunge Ravagli -. Ogni intervento che produca una riduzione di fabbisogno energetico si traduce inoltre in un beneficio per l’ambiente in termini di emissione di Co2 nell’aria. Non va dimenticata inoltre la ricaduta positiva sul tessuto economico che deriva dalla realizzazione di nuovi interventi, in particolare in momenti come questi di grave crisi per le aziende".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I lavori sulla casa protetta di Bagnacavallo – ha spiegato il direttore Monica Tagliavini – sono stati realizzati in due momenti diversi. Il primo ha riguardato la realizzazione di un impianto di cogenerazione di nuovissima concezione alimentato a gas della potenza nominale di 100 kw per la produzione combinata di energia elettrica e acqua calda per l’uso sanitario e il secondo che ha riguardato la termoregolazione centralizzata di una parte degli impianti e di tutti gli elementi radianti". "La Targa Futuro Green Gold assegnata all’Asp dall’Unione dei Comuni della Bassa Romagna – ha concluso il presidente Ravagli – certifica la valenza ambientale dell’intervento realizzato sull’edificio di Bagnacavallo e farà bella mostra di sé all’entrata della casa protetta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Dopo 56 anni e 3 generazioni chiude lo storico supermercato: "A quell'epoca in paese c'erano 4 negozi"

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento