life

Capodanno, cassonetti nel mirino: dieci in fiamme nel forese

Sono iniziate nelle primissime ore del mattino del primo dell'anno, le pulizie straordinarie che hanno permesso di ripulire i centri città nel giro di poche ore e di restituirli ai cittadini nel loro normale stato di pulizia, dopo i grandi festeggiamenti di fine anno.

Sono iniziate nelle primissime ore del mattino del primo dell’anno, le pulizie straordinarie che hanno permesso di ripulire i centri città nel giro di poche ore e di restituirli ai cittadini nel loro normale stato di pulizia, dopo i grandi festeggiamenti di fine anno  A Ravenna Hera è intervenuta in piazza del Popolo e nelle zone limitrofe, dopo il concerto di Capodanno che la visto la presenza di migliaia di persone e ha fatto scendere in campo tre camion più un daily che hanno raccolto complessivamente quasi 60.000 chili di rifiuto indifferenziato/multimateriale, a cui vanno aggiunti 190 chili di plastica; 100 chili di vetro/lattine e 250 chili di carta e cartone. Inoltre, per ripristinare la situazione nel centro di Ravenna sono intervenuti otto operatori ecologici (alle 6 e alle 14) e due spazzatrici notturne. Altri tre operatori sono intervenuti nei lidi, mentre a Cervia una spazzatrice e tre operatori ecologici hanno lavorato tutta la mattinata. Dove non è stato possibile accedere con i mezzi meccanici è stato attuato il servizio di spazzamento manuale.

continua nella pagina successiva ====> LA RACCOLTA IN PROVINCIA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno, cassonetti nel mirino: dieci in fiamme nel forese

RavennaToday è in caricamento