Martedì, 19 Ottobre 2021
life Lugo

La Bassa Romagna premiata a Roma per le politiche di sviluppo sostenibile

La premiazione si è svolta al Ministero dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del mare, nell'ambito del convegno Ecoincentriamoci 2016.

Il progetto Futuro Green 2020 ha ricevuto lo scorso 25 ottobre a Roma un importante riconoscimento nazionale, vincendo la prima edizione del premio “Italian Resilience Awards” per la categoria Comuni con oltre 90mila abitanti.

Il premio, promosso da EcoNewsweb.it, Primaprint e Kyoto Club, con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del mare, di Anci, Agende 21 Locali e di Bai - Borghi autentici italiani, era rivolto agli enti locali e alle aziende che hanno intrapreso la strada dello sviluppo sostenibile e stanno attuando politiche vicine al concetto di resilienza, politiche cioè che interpretano i cambiamenti e innescano percorsi di transizione ed adattamento attraverso processi di condivisione.

Quattro le categorie in gara: Comuni fino a 90mila abitanti, Comuni con oltre 90mila abitanti, aziende con un fatturato inferiore a 100 milioni di euro e aziende con un fatturato superiore ai 100 milioni; molte le esperienze interessanti sui temi dell’energia, delle risorse ambientali e delle politiche green.

L’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, rappresentata dal sindaco referente per le Politiche energetiche Paola Pula e dalle referenti tecniche del progetto Futuro Green, Laura Dal Piaz e Mariangela Baroni, è risultata la migliore della categoria Comuni con oltre 90mila abitanti, concorrendo con numerosi progetti presentati da tutta Italia. Di tutto rispetto i diretti competitor che hanno ricevuto una menzione d’onore, tra cui il Comune di Bologna, il Comune di Milano e il Comune di Padova.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Bassa Romagna premiata a Roma per le politiche di sviluppo sostenibile

RavennaToday è in caricamento