rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
life Cervia

Cervia, il Parco Naturale d’inverno: un letargo solo apparente. Nell’area animali si lavora tutti i giorni

Fino al primo novembre chi vuole farsi un giro in pineta, salutare gli animali e dar loro da mangiare potrà farlo nel weekend, partendo dal venerdì

Con l’arrivo dell’autunno il Parco Naturale di Cervia ha ridotto i suoi orari di apertura a venerdì, sabato, domenica e festivi, e di conseguenza alcuni servizi al pubblico sono concentrati in tre giorni a settimana, coma la possibilità di vivere il Parco e di entrare in contatto con i tanti animali che ospita. Questi orari saranno mantenuti fino al primo novembre, dopodiché il Parco chiuderà i battenti, come ogni anno, per riaprire a metà marzo 2017.

Da un lato il Parco va ‘in letargo’ per motivi di stagionalità, ma dall’altro il lavoro dietro le quinte prosegue incessantemente sette giorni su sette, in particolare nell’area animali, con parte del personale coinvolto in mansioni di pulizia dei recinti, alimentazione e cura degli animali, visite e controlli quotidiani per verificarne lo stato di salute o anche solo per due coccole. Il prezioso lavoro del personale addetto all’area animali è quindi fondamentale per il Parco, d’estate come in tutte le altre stagioni dell’anno. Al pubblico il Parco è aperto tre giorni a settimana, per chi ci lavora è aperto tutti i giorni!

E’ importante che i cittadini conoscano anche gli aspetti meno visibili di questa area cervese così importante, polmone verde della città e luogo di svago tanto frequentato da abitanti e turisti, far capire che ‘dietro le quinte’ c’è veramente tanto lavoro. Nei mesi invernali questo inevitabilmente si riduce con la riduzione di orario e la chiusura, quindi venendo meno i servizi di accoglienza, ma non si ferma e per l’area animali rimane pressoché lo stesso. Durante il periodo di chiusura al Parco vengono effettuati inoltre tanti lavori di ripristino e manutenzione, ordinaria e straordinaria, legati sia agli ambienti naturali e alla pineta sia all’area animali e ai recinti. Questi mesi sono quindi fondamentali per prepararsi all’apertura del nuovo anno e per essere pronti ai tanti visitatori.

Fino al primo novembre chi vuole farsi un giro in pineta, salutare gli animali e dar loro da mangiare potrà farlo nel weekend, partendo dal venerdì. Chi ha il desiderio di provare il brivido di volare tra i pini o chi semplicemente aveva l’abitudine di attraversare il parco con la bici per fermarsi al punto ristoro Binario 9 ¾ potrà farlo la domenica, giorno di apertura settimanale di CerviAvventura e del bar interno al Parco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cervia, il Parco Naturale d’inverno: un letargo solo apparente. Nell’area animali si lavora tutti i giorni

RavennaToday è in caricamento