'Porta a porta misto', il sindaco: "Porto Fuori è stata virtuosa"

"Ebbene in questi primi mesi – dichiarano Matteucci e Guerrieri esprimendo il loro apprezzamento e ingraziando i cittadini - Porto Fuori è stata una comunità virtuosa"

Il sindaco Fabrizio Matteucci e l’assessore all’Ambiente Guido Guerrieri esprimono la propria soddisfazione per gli ottimi risultati riscontrati a tre mesi dall’attivazione a Porto Fuori del nuovo sistema di raccolta rifiuti, il cosiddetto ‘porta a porta misto’, ovvero porta a porta per indifferenziato e organico e cassonetti stradali per le materie recuperabili secche: carta, vetro, plastica, e alluminio.
Guerrieri stesso ha illustrato tali risultati mercoledì scorso durante un’assemblea pubblica a Porto Fuori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ebbene in questi primi mesi – dichiarano Matteucci e Guerrieri esprimendo il loro apprezzamento e ingraziando i cittadini - Porto Fuori è stata una comunità virtuosa capace di ottenere un risultato pari ad un lusinghiero 77,58 per cento, ben oltre gli stessi sfidanti obiettivi indicati dalla Regione”. Il ‘porta a porta misto’ è il sistema di raccolta verso il quale si stanno orientando le scelte future del Comune per raggiungere appunto gli obiettivi fissati dalla nuova legge regionale per quanto riguarda la raccolta differenziata: 73 per cento nel 2020 a livello regionale, 70 per cento per quanto riguarda i comuni capoluogo e costieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Dopo 56 anni e 3 generazioni chiude lo storico supermercato: "A quell'epoca in paese c'erano 4 negozi"

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento