rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
life

Riciclandino, premiate le scuole a tutela dell’ambiente

Il progetto è a cura del Comune di Ravenna e Gruppo Hera, in collaborazione anche con i Comuni della Bassa Romagna, Cervia, Russi, Atersir e Legambiente

Giunto alla sua quarta edizione, si è concluso oggi con la premiazione delle scuole vincitrici il concorso “Riciclandino” per promuovere l’utilizzo delle stazioni ecologiche da parte di studenti e famiglie. Il progetto è a cura del Comune di Ravenna e Gruppo Hera, in collaborazione anche con i Comuni della Bassa Romagna, Cervia, Russi, Atersir e Legambiente. Le premiazioni si sono svolte in Sala D’Attorre, alla presenza dell’assessore all’ambiente Guido Guerrieri e di Andrea Bazzi, responsabile Centri di Raccolta del Gruppo Hera che hanno consegnato i premi alle scuole vincitrici.

Tra esse i migliori risultati sono stati raggiunti dalla scuola primaria Camerani, che grazie al lodevole impegno di bambini e famiglie, si è aggiudicata 2.582 euro. A seguire la scuola primaria Torre con 1.576 euro e la scuola materna statale Il Piccolo Principe che ha vinto 1.335 euro. Per le scuole di Ravenna erano in palio oltre 27.000 euro in denaro e oltre  2.000 risme di carta. I risultati di Riciclandino hanno riflessi molto importanti per l’ambiente. Ad esempio le 210 tonnellate di carta raccolta, pari al peso di 35 elefanti, saranno riciclate e ciò consentirà di evitare l’abbattimento di 3.000 alberi o l’utilizzo di 90.000 mc di acqua pari al consumo annuo di oltre 1.000 famiglie. La mattinata è stata anche l’occasione per consegnare un premio alle scuole che hanno partecipato al bando di concorso del Comune dal titolo “Ambasciatori contro il fenomeno del Littering” che si realizza sempre all’interno della Campagna Riciclandino.

Come si utilizza la tessera di Riciclandino - Ad ogni scuola che aderisce al progetto, viene assegnato un apposito codice a barre, riprodotto su tessere distribuite a ciascun alunno. I ragazzi che con i propri genitori si recano alle stazioni ecologiche per conferire i rifiuti ed esibiscono il codice a barre identificativo dell’utente (es. il codice a barre della vecchia bolletta di igiene ambientale) per i conferimenti in stazione ecologica assieme alla Tessera Riciclandino usufruiscono dello sconto di 15 centesimi al chilogrammo per i conferimenti dei seguenti rifiuti scontabili: carta/cartone, vetro/lattine, plastica, olio minerale, olio vegetale e batterie. In più ulteriori 4 euro per i conferimenti di ingombranti e Raeevoluminosi, come da regolamento Atersir. I rifiuti differenziati scontabili e i piccoli Raee conferiti in stazione ecologica contribuiscono a determinare le graduatorie delle scuole per la distribuzione di incentivi economici. Comunque tutti i rifiuti differenziati conferiti in stazione ecologica, fanno ottenere alle scuole risme di carta riciclata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riciclandino, premiate le scuole a tutela dell’ambiente

RavennaToday è in caricamento