rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
life

Protezione del territorio e lotta all’erosione: approvati progetti per oltre 1,3 milioni

A Lido Adriano, Casalborsetti e Lido di Savio sono invece previsti degli interventi di sistemazione e ripascimento delle spiagge emerse e sommerse.

Ammonta a 1,32 milioni di euro il valore di cinque progetti recentemente approvati dalla giunta su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Roberto Fagnani, finalizzati alla protezione del litorale dall’erosione e dalle mareggiate. Gli interventi riguardano Lido di Dante, la zona della foce del Reno a Primaro, Lido Adriano, Casalborsetti e Lido di Savio. “A seconda delle diverse condizioni di partenza e necessità – spiega Fagnani – interverremo con opere di difesa o azioni di ripascimento, per proteggere la costa e gli abitati e dare adeguate risposte alle esigenze turistiche, nella consapevolezza che azioni di questo tipo devono essere costantemente programmate e monitorate, perché la morfologia del territorio si evolve continuamente e tali cambiamenti devono essere tenuti sotto controllo e seguiti da adeguati interventi”.

LIDO DI DANTE - A Lido di Dante sarà realizzato un nuovo muretto di protezione, a ridosso di quello esistente, che verrà ove occorre rifatto e sopraelevato di circa quaranta centimetri rispetto all’altezza attuale. Inoltre si provvederà alla razionalizzazione degli accessi alla spiaggia mediante la realizzazione di nuovi varchi che garantiranno la chiusura e quindi la difesa dell'abituato  durante il periodo invernale. Questi varchi verranno realizzati in modo omogeneo e con le stesse dimensioni, ora standardizzate, utilizzate per Lido di Savio, in modo tale da permettere il facile accesso alla spiaggia, anche da parte dei portatori di handicap. La chiusura verrà realizzata attraverso la fornitura e posa in opera di cancelli fissi in acciaio inox. L’intervento, del valore di 470mila euro, prevede anche la realizzazione di una nuova protezione nel tratto antistante viale Matelda, mediante una doppia palificata in legno di castagno, su due allineamenti paralleli distanti tra loro 50 centimetri, che saranno colmati con delle gabbionate.

continua nella pagina successiva ====>

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protezione del territorio e lotta all’erosione: approvati progetti per oltre 1,3 milioni

RavennaToday è in caricamento