menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Come iscrivere il proprio cane all'anagrafe canina

Tutti i proprietari di un cane devono registrarlo presso l’anagrafe regionale degli animali da affezione. Come si fa e cosa si rischia in caso di mancata iscrizione

Gli animali sono adorabili e, si sa, il cane è il migliore amico dell'uomo. Compagno fedele di giochi e dvertimento, un cane diventa un vero e proprio membro della famiglia e, come tale, va registrato presso l'anagrafe canina.

L'anagrafe canina è il registro dei cani identificati con microchip o tatuaggio in Italia. Questa banca dati è stata istituita dal Ministero della Salute e ogni amministrazione regionale invia i dati alla banca dati nazionale creando così un elenco completo nazionale.

Tutti coloro che sono in possesso di un cane devono perciò registrarlo presso l’anagrafe regionale degli animali da affezione in seguito alla sua nascita, acquisto o possesso.

I tempi

In base alla L.R. 27/2000 dell'Emilia Romagna occorre iscrivere il proprio cane entro due mesi dalla nascita o entro 30 giorni da quando se ne viene a qualsiasi titolo in possesso.

Mancata iscrizione: cosa si rischia?

L'iscrizione alla anagrafe canina è obbligatoria per tutti i proprietari di un cane e, in caso di mancata registrazione un mese dalla nascita o dall'avvenuto possesso, ci si espone a un provvedimento sanzionatorio che può arrivare a superare i 200 euro.

Attenzione, perché anche il trasferimento in un'altra città o a un altro indirizzo deve essere comunicato.

Come effettuare l’iscrizione

Per effettuare l’iscrizione ci si può rivolgere al Servizio veterinario dell’Azienda Usl, o all’Ufficio comunale dell’anagrafe canina o ad un medico veterinario accreditato.
Ogni passaggio di proprietà deve essere registrato entro 15 giorni nella banca regionale degli animali da affezione, così come la morte, la cessione del cane, i cambiamenti di residenza. Lo smarrimento del cane va invece comunicato entro 3 giorni.

Occorre prenotare la prestazione di iscrizione, la pre-registrazione all'anagrafe regionale degli animali d'affezione nel proprio Comune di residenza che consegnerà anche il microchip da applicare all'animale.
Il microchip identificativo viene inserito sempre e solo da un medico veterinario, che lo applica sottocute nella regione mediana del collo, dietro l’orecchio sinistro.

Anche gatti e furetti

L’iscrizione all’anagrafe degli animali da affezione può essere effettuata anche per i gatti e i furetti, ma diventa obbligatoria per ottenere il rilascio del Passaporto Europeo e per le attività di commercio/allevamento di gatti.
L’unico sistema di identificazione del cane, del gatto e del furetto, ai fini dell’iscrizione all’anagrafe regionale degli animali da affezione, è il microchip.

Dove effettuare l'iscrizione

Ufficio Anagrafe Canina di Ravenna (Via Enrico Berlinguer, 68)
Tel. 0544 - 482482 / 482567 - E-mail anagrafecanina@comune.ra.it
Orari: dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 12.30.

Azienda USL della Romagna, Dipartimento Sanità Pubblica (Via Fiume Montone Abbandonato, 134)
E-mail svet.ra@auslromagna.it
Dal lunedì al venerdì dalle ore 10.30 alle ore 12.30, Mar e Gio anche: 14.30-16.00

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento