Bonus latte: in arrivo 400 euro per le mamme che non possono allattare

Approvata l'agevolazione che potrà essere erogata fino al sesto mese di vita del neonato. Per i requisiti economici si dovrà aspettare marzo 2020

Con un emendamento alla manovra approvato dalla commissione Bilancio del Senato arriva un bonus per l'acquisto del latte artificiale. A beneficiare di questa agevolazione saranno le mamme che non possono allattare: il bonus potrà arrivare fino a 400 euro l'anno e potrà essere erogato fino al sesto mese di vita del neonato.

Servirà poi un decreto del ministero della Salute, entro marzo, per stabilire i requisiti economici per accedere al contributo e per quali impedimenti all’allattamento al seno (condizioni patologiche, compresi i casi di ipogalattia e agalattia) sarà possibile richiederlo.

Per l'acquisto dei sostituti del latte materno verrà istituito al ministero della Salute un fondo con una dotazione di 2 milioni di euro per il 2020 e di 5 milioni per il 2021.

Un aiuto economico molto importante per i neogenitori, visti i prezzi del latte in polvere che si aggirano, solitamente fra i 20 e i 30 euro al chilogrammo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Via vai sospetto dal gommista: "pneumatici" stupefacenti, la droga era destinata a Forlì

  • Violento scontro nel pomeriggio tra due auto: diversi feriti, ma per fortuna non sono gravi

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Cade mentre lavora al porto e si frattura il cranio: operaio in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento