Difensore civico a Ravenna: tutte le informazioni

L'ufficio del Difensore Civico si occupa di verificare la correttezza dell'amministrazione comunale, degli organismi controllati dal Comune e delle aziende che si occupano di servizi alla persona

L'istituzione e l'ufficio del Difensore Civico hanno il compito di difendere i cittadini nei confronti delle azioni e dei provvedimenti della Pubblica Amministrazione.

Il Difensore Civico è una persona che in maniera totalmente indipendente e con assoluta competenza interviene nei confronti della Pubblica Amministrazione:
- per la tutela di tutti i cittadini, enti, associazioni, comitati, contro le mancanze, disfunzioni, abusi o ritardi compiuti da uffici della Pubblica Amministrazione;
- per promuovere comportamenti improntati a competenza, trasparenza, equità, ragionevolezza e buona amministrazione.

Verso chi interviene?
- Amministrazione comunale ed Enti ed Aziende a partecipazione comunale;
- Consorzi di Enti Locali a livello comunale;
- Il Difensore Civico non può intervenire in materia di rapporto di lavoro dei dipendenti comunali, di enti partecipati del Comune, di consorzi di enti a livello comunale.

Come interviene?
Il Difensore Civico, organismo che non va confuso con l'avvocato, il magistrato o il Giudice di Pace, è previsto dal Testo Unico degli Enti Locali (dlg. 267/00) e dall'art. 77 dello Statuto del Comune di Ravenna.
Il Difensore Civico, a richiesta dell'interessato, interviene nei confronti del responsabile dell'ufficio o del procedimento per:
- chiedere informazioni;
- prendere in esame ogni documento in possesso dell'ufficio;
- formulare le proprie osservazioni e suggerimenti;
- procedere congiuntamente all'esame della pratica;
- suggerire proposte concrete per la soluzione della controversia.

Dell'esito del suo intervento informa il richiedente nel più breve tempo possibile.
Nei casi che esulano dalla propria competenza il Difensore Civico indica al cittadino l'Ufficio o l'Ente in grado di soddisfare le sue richieste.

Quando chiedere il suo intervento
Può rivolgersi al Difensore Civico chiunque abbia in corso un procedimento con la Pubblica Amministrazione, le abbia rivolto una richiesta senza ottenere risposta entro 30 giorni, o la risposta sia risultata insoddisfacente.

Per il Comune di Ravenna
Il Comune di Ravenna si avvale della figura del Difensore Civico in virtù di una convenzione stipulata con l’Amministrazione Provinciale di Ravenna ed è un servizio gratuito. La convenzione ha la durata di tre anni (2012/2014). I cittadini che intendono prendere un appuntamento con il Difensore Civico potranno rivolgersi all’U.O. Comunicazione e Relazioni col Pubblico, in viale Berlinguer, 68 aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 13.00, il martedì e il giovedì anche dalle 14.30 alle 16.30 oppure telefonando al numero 0544.482546.
Il Difensore Civico è l'Avv. Daniele Lugli, mentre il funzionario incaricato di ricevere il pubblico a Ravenna è l'Avv. Angelo Baratelli.
Riceve solo su appuntamento il primo ed il terzo lunedì di ogni mese dalle 10,00 alle 13,00 presso l’Ufficio Relazioni col Pubblico della Provincia (Piano terra di Piazza Caduti per la Libertà).

La Regione Emilia Romagna per andare incontro alle esigenze dei cittadini ha istituito un numero verde  800 515505 (solo da rete fissa)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico infortunio sul lavoro: muore operaio di 26 anni

  • Nuovo decreto: visite agli amici solo in due, niente asporto dopo le 18 per i bar e 'area bianca'

  • Carcasse di animali e 600mila euro in contanti nello studio: sequestro da 1 milione al veterinario

  • Cristiano dedica il suo 'brodetto che innamora' al marito e conquista i giudici di Masterchef

  • "Babbo, da dove viene la mia famiglia?": e lui ricostruisce 7 secoli di parenti in tutto il mondo

  • Muore a 26 anni, l'appello: "Aiutateci a trovare una casa per le sue gatte"

Torna su
RavennaToday è in caricamento