Studiare e lavorare da remoto, ecco le biblioteche aperte a Ravenna

Luoghi in cui trovare pace e concentrazione per il proprio studio o lavoro

Nella città di Ravenna la cultura ha un posto di rilievo e un valido sostegno viene proprio dalle biblioteche presenti sul territorio. Luoghi a volte antichi e altre volte moderni dove trovare la giusta atmosfera per studiare e lavorare da remoto. Le biblioteche di Ravenna sono diverse: inserite in vari quartieri e con orari diversificati per consentire a tutti di accedere gratuitamente e con facilità al patrimonio librario, una impareggiabile miniera di informazioni. Scopriamo un po' quali sono le biblioteche della città e dei dintorni in cui rifugiarsi per studiare o lavorare.

Gli indirizzi di tutte le biblioteche di Ravenna

Biblioteca Classense

Si tratta sicuramente della più maestosa e importante della città. La Biblioteca Classense fu l’antica e prestigiosa libreria dei Monaci Camaldolesi fino al 1803, quando divenne la biblioteca civica di Ravenna. Oggi, anche in virtù di una politica delle acquisizioni costante nel tempo, la Classense è divenuta una biblioteca storica di cultura generale, dotata di un patrimonio librario antico, moderno e contemporaneo tra i più importanti d’Italia.

Via Baccarini, 3
Tel. 0544.482112
email: informazioni@classense.ra.it
sito web

Biblioteca di Storia Contemporanea “Alfredo Oriani”

La biblioteca Alfredo Oriani è un istituto specializzato in storia contemporanea e studi politici, economici e sociali. Il suo attuale patrimonio è di circa 170.000 volumi. Dal 1936 la sede della biblioteca è nell'attuale edificio appositamente progettato dall'architetto Giulio Arata, nel luogo dove sorgeva Casa Rizzetti, nota per aver ospitato Byron nel 1819.

Via Corrado Ricci, 26
Telefono: 0544 30386
sito web

Biblioteca di Enrico

La Biblioteca di Enrico è la biblioteca presente nell'ospedale cittadino, è aperta a tutte e tutti anche se rivolta principalmente ai degenti e ai loro familiari così come a tutto il personale sanitario e non che a vario titolo frequenta l’ospedale. E' dedicata a Enrico Liverani, Assessore del Comune di Ravenna appassionato lettore, scomparso nel 2016.

Via Missiroli 10, presso Ospedale civile Santa Maria delle Croci (scala verde primo piano)
Tel. 0544.285756 
e-mail: bibliotecaliverani@classense.ra.it
sito web

Emeroteca

L’emeroteca Classense-Oriani, collocata in Casa Farini, è un servizio gestito in convenzione tra l’Istituzione Biblioteca Classense e la Fondazione Casa di Oriani. Le due biblioteche procedono congiuntamente ad effettuare le acquisizioni e a stabilire le modalità di fruizione del materiale. L’emeroteca offre gratuitamente la consultazione di quotidiani, periodici e riviste correnti delle due biblioteche (circa 1200 testate).

Via G. Da Polenta, 4 – 48121 Ravenna
Tel. 0544.482055
informazioni@classense.ra.it
sito web

Palazzo Corradini - Dipartimento di beni culturali

Struttura di riferimento per studenti, docenti e ricercatori del Dipartimento di beni culturali (DBC) la sala studi di Palazzo Corradini è frequentata anche da chi lavoro da remoto. La biblioteca offre servizi di: consultazione in sede ed iscrizione, prestito esterno, ricerche bibliografiche, rete wireless e armadietti portaborse.

Via Mariani 5
Tel. 0544 936915
campusravenna.biblio@unibo.it
sito web

Le biblioteche decentrate

Non solo in città, anche nelle frazioni del Comune di Ravenna sono presenti alcune biblioteche in cui è possibile Prendere in prestito libri, audiolibri, film e musica, ma anche utilizzare le postazioni Internet, studiare e lavorare. Fuori città ci sono le biblioteche:

  • Ada Ottolenghi – Marina di Ravenna
  • Celso Omicini – Castiglione di Ravenna
  • “Fuori… legge” – Piangipane
  • Manara Valgimigli – Santo Stefano
  • Olindo Guerrini – Sant’Alberto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Schianto contro un albero: perde la vita un giovane di 22 anni

  • Vivere in montagna, l'opportunità diventa realtà per 341 giovani coppie e famiglie

Torna su
RavennaToday è in caricamento