rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
RavennaToday

Il libro “una vita da lughese….un po’ giramondo” viene presentato alla Biennale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

"Carissimi lughesi, il personaggio l'avete creato voi con il vostro modo di raccontarmi molto benevolo nei miei confronti; quindi ho pensato di contraccambiare scrivendo questo diario sulla mia vita da lughese D.O.C." Così si presenta alla città di Lugo Vittorio Piva, nella prefazione del proprio libro, un Vittorio Piva più conosciuto con il nomignolo di "Topone"; un uomo tutto di un pezzo, atipico, uno di quei personaggi irripetibili che ha scritto un tomo dedicato alla propria città e ai suoi abitanti (Una vita da lughese…un po' giramondo) che verrà presentato, pubblicamente, domenica 21 settembre, alle ore 16,30, presso lo stand di Confcommercio, CNA e BCC dal giornalista Gianfranco Camerini. Un'idea fortemente caldeggiata dall'ex sindaco di Lugo Raffaele Cortesi, un vero e proprio mentore per Vittorio di cui tutti ricordano il suo viaggio in apecar fino a Lugo di Spagna. Un volume che oltre al testo presenta una ricca documentazione fotografica. Inoltre in via Passamonti, al civico numero 78, mostra fotografica, allestita dallo stesso Piva presso la sua abitazione, LUGO:visitabile tutti i giorni dalle ore 20,15 fino a mezzanotte circa. La mostra chiude Domenica sera, 21 settembre, in concomitanza con la fine della Biennale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il libro “una vita da lughese….un po’ giramondo” viene presentato alla Biennale

RavennaToday è in caricamento