Allerta "arancione" sul litorale: attese onde alte oltre 2 metri, si temono altri danni

Timori per la fascia costiera: "Il mare passerà da molto mosso ad agitato nella seconda parte della giornata (altezza dell'onda compresa tra 2-2.5 metri sotto costa e 2.5-3 metri al largo)", si legge nell'avviso

Le previsioni meteo non promettono nulla di buono. Non sono attese le precipitazione dello scorso fine settimana, ma anche la domenica in arrivo si annuncia perturbata, soprattutto dalla seconda parte della giornata. La Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha diramato un'allerta "gialla" per "piene dei fiumi", "stato del mare" e "vento" e "arancione" per "criticità costiera". "Raccomando -  dichiara il sindaco Michele de Pascale - di mettere in atto le opportune misure di autoprotezione, fra le quali, in questo caso, non accedere a moli e dighe foranee e prestare particolare attenzione nel caso in cui si acceda alle spiagge; prestare particolare attenzione allo stato dei corsi d’acqua ed evitare di accedere ai capanni presenti lungo gli stessi (se si allaga la golena il capanno deve essere evacuato); prestare attenzione alle strade eventualmente allagate e non accedere ai sottopassi nel caso li si trovi allagati”. 

"Sono previste - si legge nel bollettino - precipitazioni diffuse su tutta la regione, in intensificazione nella seconda parte della giornata", con quantitativi di precipitazione che oscilleranno tra i 15 e 20 millimetri della pianura e punte di 30 millimetri sull'entroterra. La ventilazione, prosegue l'avviso, sarà prevalentemente orientale su tutta la regione (intensità tra 62-70 km/h sul crinale appenninico centro-orientale con temporanei rinforzi)". Timori per la fascia costiera: "Il mare passerà da molto mosso ad agitato nella seconda parte della giornata (altezza dell'onda compresa tra 2-2.5 metri sotto costa e 2.5-3 metri al largo) - si legge nell'avviso -. Le previsioni di marea e altezza d'onda sono al limite della soglia di attenzione, ma considerando lo stato di criticità dei litorali a seguito del precedente evento, non si escludono locali impatti come erosioni e ingressioni marine". La tendenza è per un'attenuazione dei fenomeni.

Lunedì è prevista dal servizo meteorologico dell'Arpae "nuvolosità irregolare in mattinata con ampie schiarite fino a divenire quasi sereno nel pomeriggio. Precipitazioni residue saranno possibili nella primissima mattinata in esaurimento". Le temperature minime saranno comprese tra 11 e 14 gradi, le massime tra 14 e 16 gradi. I venti saranno deboli variabili in pianura; deboli da nord-est, con temporanei rinforzi su costa, mare e rilievi in attenuazione dalla tarda mattinata. Il mare si presenterà mosso, molto mosso al largo, ma con moto ondoso in attenuazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Via vai sospetto dal gommista: "pneumatici" stupefacenti, la droga era destinata a Forlì

  • Violento scontro nel pomeriggio tra due auto: diversi feriti, ma per fortuna non sono gravi

  • Viaggiava con 6 chili di 'coca' nascosta in un collant nel cruscotto: arrestato

Torna su
RavennaToday è in caricamento