Onde fino a 3 metri e raffiche di Bora: "Vietato l'accesso ai moli e dighe foranee"

La Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha attivato un'allerta meteo dalle 18 di martedì alle 16 di mercoledì

Onde alte fino a 3 metri al largo, fino a 2 metri nel sotto costa. Ma anche raffiche di vento fino a 80 chilometri orari. La Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha attivato un'allerta meteo dalle 18 di martedì alle 16 di mercoledì. "L'afflusso di correnti fredde da nord-est determina condizioni di instabilità sul nostro territorio, in particolare sul settore costiero - viene illustrato nella fase d'attenzione -. Sono previste condizioni di ventilazione di intensità moderata-forte, in particolare nelle ore notturne di martedì e nel primo mattino di mercoledì, in attenuazione nelle ore successive. La velocità media del vento prevista è intorno a 60 chilometri orari (33 nodi), con raffiche di circa chilometri (43 nodi)".

DIVIETO DI ACCESSO ALLE DIGHE FORANEE - Il mare sarà molto mosso, localmente agitato al largo, con altezza dell'onda da 2,5 a 3 metri, proveniente da nord-est. Sottocosta il moto ondoso potrà raggiungere un'altezza fino a 2 metri circa, ma non risulterà in fase con l'altezza massima della marea, prevista pari a circa 0,5 metri a fine periodo, inferiore ai valori di soglia. "Il fenomeno può sommergere i moli, le banchine portuali e le dighe foranee e risultare difficoltose le attività che si svolgono in mare ed il funzionamento delle infrastrutture portuali - evidenzia l'amministrazione comunale di Ravenna -. Per questo motivo si raccomanda di non accedervi".

POSSIBILI EFFETTI - A causa del vento possono verificarsi localmente cadute di rami e/o alberi, pali, segnaletica stradale e pubblicitaria e danni alle strutture di pertinenza delle abitazioni (tettoie, pergolati e similari), agli impianti o alle infrastrutture di tipo provvisorio (tensostrutture, installazioni per iniziative commerciali, sociali, culturali, strutture di cantiere, stabilimenti balneari e similari). Può risultare difficoltosa o localmente interrotta la circolazione stradale per la presenza di oggetti di varia natura trasportati dal vento e per particolari categorie di veicoli quali mezzi telonati, roulotte, autocaravan, autocarri o comunque mezzi di maggior volume. Si raccomanda ai gestori di attività all’aperto di sistemare e fissare gli oggetti sensibili agli effetti del vento che potrebbero esserne danneggiati.

ALBERO CADUTO - Il forte vento ha determinato il crollo di un albero già indebolito in via Roncalceci, a Filetto, bloccando la circolazione stradale. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Ravenna, che hanno provveduto a tagliare la pianta e a liberare la carreggiata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

  • Coronavirus, due positivi a scuola: quarantena per alunni e docenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento