menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forte burrasca in arrivo, temperature in picchiata e raffiche di vento fino a 100 chilometri

Una rapida ondata di maltempo pronta ad abbattersi su tutta la Romagna, fiocchi di neve in Appennino

Il centro di calcolo meteorologico di youmeteo.com avvisa che tra la sera di lunedì e fino alla mattinata di martedì tutta la Romagna sarà interessata da condizioni di temporaneo forte maltempo causato dall’arrivo di aria fredda ed instabile dal nord Europa. La mattinata ed il pomeriggio di lunedì trascorreranno con condizioni di tempo soleggiato e temperature in temporaneo lieve aumento. Rapido peggioramento tra la serata e la prima parte della notte con temperature in rapida diminuzione, precipitazioni e raffiche di vento da N-E (Grecale) con punte massime che tra le ore 23 e le 2 della notte potrebbero raggiungere 80-100 Km/h in mare e sulla linea di costa. Mare tendente a divenire agitato: picco di marea (+0.8m) atteso intorno all’1:00 in concomitanza delle raffiche di vento più violente con mareggiata lungo la costa e possibile acqua alta nei porti.

Tornerà a cadere la neve in appennino sopra gli 800 metri di quota: attesi circa 10-15 centimetri al di sopra di 900-1000 metri. Ancora cielo nuvoloso durante la mattinata di martedì con venti moderati-forti da N-E, temperature massime intorno a 11° sulla costa, inferiori su zone interne. Dal pomeriggio tendenza a rapido miglioramento con cielo sereno o poco nuvoloso e con vento e moto ondoso in graduale attenuazione. Le previsioni meteo sono a cura del centro di calcolo meteorologico www.youmeteo.com.

La Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha diramato un'allerta meteo "gialla". Si legge nell'avviso: "Flussi di correnti di bora (nord-est) interesseranno la regione a partire dal pomeriggio di lunedì determinando venti superiori a 34 nodi (62km/ora) sulle aree di crinale e lungo la fascia costiera. Si prevedono precipitazioni irregolari e isolati rovesci che potranno assumere carattere nevoso al di sopra dei 500 metri sui rilievi della Romagna, ma senza accumuli significativi al suolo". Lunedì le temperature minime non subiranno variazioni di rilievo, comprese tra 8 e 11 gradi, mentre le massime tenderanno gradualmente a diminuire, con valori attesi tra i 16 gradi della costa ed i 22 gradi della fascia pianeggiante.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento