menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si riaprono gli ombrelli: scatta l'allerta meteo per temporali e vento

Sarà un venerdì all'insegna del maltempo. Si attende infatti il passaggio di una perturbazione nord-atlantica che porterà piogge e un abbassamento delle temperature

Sarà un venerdì all'insegna del maltempo. Si attende infatti il passaggio di una perturbazione nord-atlantica che porterà piogge e un abbassamento delle temperature. Secondo le ultime emissioni dei modelli matematici, i territori più colpiti saranno quelli del settore centro-occidentale della Regione nella prima fase e nella successiva la fascia costiera romagnola. Non si escludono in questi casi precipitazioni intense a carattere di nubifragio.

La Protezione Civile ha emesso un'allerta gialla dalla mezzanotte di giovedì e fino alla mezzanotte di venerdì per temporali e vento, specificando che "si prevedono precipitazioni a carattere di rovescio, localmente anche temporalesco di tipo organizzato, che dal settore emiliano tenderanno rapidamente ad interessare il restante territorio regionale. I quantitativi medi areali (20-40 millimetri su 24/h) saranno più probabili sulle aree di pianura; associate ai fenomeni temporaleschi sono previste precipitazioni superiori a 70 millimetri. I venti risulteranno forti da nord-est sul settore costiero con raffiche superiori a 60 Km/h.  L'amministrazione comunale "raccomanda di mettere in atto le opportune misure di autoprotezione, fra le quali, in questo caso fissare gli oggetti sensibili agli effetti del vento, della pioggia e della grandine o suscettibili di essere danneggiati; prestare attenzione alle strade eventualmente allagate e non accedere ai sottopassi nel caso li si trovi allagati".

Le previsioni

Venerdì il servizio meteorologico dell'Arpae prevede "precipitazioni diffuse, anche a carattere temporalesco di forte intensità, più probabili e intense al mattino sull'area centro-occidentale della regione, in rapida estensione al resto del territorio". Le temperature minime sono attese in lieve aumento, comprese tra 17 e 21°C, mentre le massime sono attese tra 20 e 25°C. I venti soffieranno in prevalenza deboli nord-occidentali sul settore centro-occidentale della regione; da deboli a moderati nord-orientali ad est, localmente forti sulla costa, tendenti a disporsi da ovest dalla sera. Il mare sarà mosso o molto mosso al largo con tendenza ad attenuazione del moto ondoso dalla sera-notte.

L'instabilità persisterà anche nelle prime ore di sabato con precipitazioni residue. Nel pomeriggio ci sarà nuvolosità variabile, ma senza piogge. Le temperature non subiranno particolari variazioni di rilievo. I venti saranno in prevalenza occidentali, in rotazione da sud-ovest in serata, mentre il moto ondoso del mare è previsto in attenuazione. Domenica è previsto un nuovo aumento della nuvolosità per il transito di un'onda depressionaria proveniente da nord, che porterà altre piogge in temporanea attenuazione all'inizio della prossima settimana.

"Da martedì sembra probabile un peggioramento per l'avvicinamento di un nuovo sistema depressionario da ovest - rende noto l'Arpae -. Le temperature sono attese in diminuzione nella giornata di domenica per l'ingresso di correnti più fredde settentrionali, in graduale lieve ripresa nei giorni successivi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento