menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allerta per temporali sparsi sulla Romagna: poi tornerà il caldo africano

Il peggioramento avrà però vita breve: a venerdì tornerà il sereno, con temperature in aumento per effetto di una nuova ondata di caldo africano

Sarà un giovedì a rischio temporali sulla Romagna. Responsabile della nuova fase d'instabilità un nuovo afflusso da nord ovest, che porterà nuvole e qualche pioggia temporalesca a macchia di leopardo (non è possibile definire con precisione le zone più interessate dai fenomeni). Il peggioramento avrà però vita breve: a venerdì tornerà il sereno, con temperature in aumento per effetto di una nuova ondata di caldo africano il cui picco è atteso per lunedì. Le ultime elaborazioni matematiche indicano la possibilità di un nuovo "break" per metà mese, ma si tratta di una linea di tendenza che necessita di conferme.

Per giovedì la Protezione Civile ha emesso un'allerta "gialla" di 24 ore, informando che "sono previsti temporali, anche organizzati, con fulmini, locali grandinate, raffiche di vento e piogge localmente anche di forte intensità. I fenomeni saranno in esaurimento dalla serata". Il servizio meteorologico dell'Arpae prevede nuvolosità variabile anche a carattere cumuliforme, con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale. Tendenza a esaurimento dei fenomeni dal tardo pomeriggio-sera. Le temperature minime sono attese stazionarie o in lieve aumento comprese tra 23 e 24 gradi; massime in flessione comprese tra 28 e 32 gradi. I venti soffieranno deboli variabili, ma con rinforzi e raffiche anche di forte intensità nelle aree interessate da attività temporalesca. Il mare sarà poco mosso sotto costa, mosso al largo. Da venerdì cielo sereno e temperature tra 30 e 34 gradi.

Per i giorni a seguire, informa Arpae, "un campo di alta pressione manterrà condizioni di tempo stabile fino alla giornata di lunedì, con temperature in aumento e probabili condizioni di disagio bio climatico. Martedì 13 possibile peggioramento per l'arrivo di una perturbazione di origine atlantica e flessione delle temperature". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento