rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Meteo Faenza

Meteo, esplode la primavera. Marzo si chiude col caldo anomalo

Giovedì in tutta la provincia la colonnina di mercurio si è stabilizzata su valori tipici per il mese di maggio: a Faenza la massima è stata di 25°C

Maglioni e cappotti in naftalina. E' il momento di tirar fuori giacche e t-shirt. La primavera è ufficialmente esplosa grazie alla possente azione di un anticiclone di matrice nord-africana. Giovedì in tutta la provincia la colonnina di mercurio si è stabilizzata su valori tipici per il mese di maggio: a Faenza la massima è stata di 25°C; due decimi di grado in meno nelle località della Bassa Romagna. Ravenna è stata la più "fredda", con 22,4°C. Roberto Gentilini, del Gruppo Faenza "Osservatorio Meteo Torricelli", evidenzia come il mese di marzo è risultato "molto caldo con uno scarto positivo sulla media storica di oltre 2°C. Insomma un'anomalia pressochè continua nel mese che si sta per chiudere". La punta di 25°C per il capoluogo manfredo, ricorda Gentilini, nel 2016 "venne raggiunta e superata solo il 16 aprile". Ma anche le temperature serali sono state decisamente alte, con valori di oltre 15°C.

Nel fine settimana l'ingresso in area mediterranea di una rapida perturbazione potrà influenzare marginalmente anche la Romagna, apportando un temporaneo peggioramento con nuvolosità in aumento, ma senza precipitazioni. Le temperature minime risulteranno stazionarie, attorno a 10 gradi nelle aree urbane, ma con valori più bassi nelle aree di aperta campagna, dove potranno oscillera intorno ai 6 gradi. Le temperature massime subiranno una temporanea flessione nella giornata di domenica, intorno ai 20°C. Sul lungo medio termine i modelli matematici avanzano l'ipotesi di una possibile discesa di aria fredda dal Nord Europa, che sfiorerà l'Italia e che punterà principalmente il settore Adriatico centro-meridionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, esplode la primavera. Marzo si chiude col caldo anomalo

RavennaToday è in caricamento