rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Politica

“Abitare il territorio”: oltre cento iniziative dedicate ai cittadini di Ravenna e del forese

“Sono stati accolti – sottolinea l'assessore al Decentramento, Baroncini – tutti i progetti elaborati dalle commissioni e dai gruppi territoriali e fatti propri dai singoli consigli"

Tra quelli trasversali a più realtà territoriali e quelli che riguardano i singoli quartieri cittadini e centri del forese, sono oltre cento, per la precisione 106, i progetti contenuti in “Abitare il territorio”. Si tratta del documento, recentemente approvato dalla giunta su proposta dell’assessore al Decentramento Gianandrea Baroncini, che contiene le schede relative a tutte le attività culturali che ci si prefigge di attuare nel corso di quest’anno a favore della popolazione residente nelle comunità del forese e del centro cittadino.

“Sono stati accolti – sottolinea Baroncini – tutti i progetti elaborati dalle commissioni e dai gruppi territoriali e fatti propri dai singoli consigli. Ci tengo a evidenziarlo perché queste attività costituiscono una importantissima occasione di partecipazione non solo quando vengono fruite dai cittadini ai quali sono dedicate, ma anche nel momento della loro stessa progettazione e organizzazione. L’unità organizzativa Decentramento del Comune, con i suoi operatori culturali e i consigli territoriali, costituisce il referente principale per quanto riguarda la programmazione delle iniziative, che però non si potrebbero assolutamente realizzare senza il contributo delle molteplici istituzioni, associazioni, soggetti che vi sono coinvolti, compresi tanti singoli volontari. Ciò che le unisce tutte è il legame tra volontariato e territorio, un territorio che si vuole conoscere e far conoscere, vivere, condividere, raccontare e valorizzare”.

Tra i primi appuntamenti dell’anno ci sono naturalmente quelli dedicati al Giorno della Memoria, con letture e spettacoli teatrali per gli studenti, poi naturalmente ci saranno “Lavori in Comune”, dedicato agli adolescenti, i laboratori di informatica per gli over 60, le iniziative sulla valorizzazione delle tradizioni e del dialetto, sulla salute e l’ambiente, le letture per i bambini, incontri che metteranno al centro l’amore per la musica, per l’arte e per la scrittura, momenti dedicati alla conoscenza e allo scambio tra generazioni e culture diverse, iniziative benefiche e di promozione dell’educazione civica, solo per fare alcuni esempi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Abitare il territorio”: oltre cento iniziative dedicate ai cittadini di Ravenna e del forese

RavennaToday è in caricamento