Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica Lugo

Lugo, i Verdi contro i nuovi alberi al Pavaglione: "Non si buttino soldi pubblici"

Per i Verdi "il piazzale non ha bisogno di alberi che distolgono dalla percezione del colonnato, ritenuto dai più un gioiello dell'architettura unico in Italia"

31 milaeuro vale da delibera del Comune di Lugo per 12 nuove piante nel piazzale del Pavaglione. Per i Verdi si tratta di "una spesa assurda e fuori tempo massimo in un periodo di vacche magre per gli enti pubblici falciati dalla cosiddetta spending review. Come abbiamo detto altre volte, il piazzale non ha bisogno di alberi che distolgono dalla percezione del colonnato, ritenuto dai più un gioiello dell'architettura unico in Italia. Una piazza, non ha bisogno di elementi verticali poiché la sua dimensione, funzionale ed estetica, è eminentemente orizzontale. Anche i pali luminosi, i cosiddetti attaccapanni, disturbano non poco".

"La piazza deve tornare alla sua destinazione funzionale: fiere, palio, spettacoli, e senza ingombri vari - proseguono i Verdi -. Allontaniamoci dalla visione fantasiosa e grottesca del progetto (giardino degli incanti) altrimenti i lughesi dovranno ammettere di essere loro degli incantati. A meno che non si vogliano piantumare delle palme, poiché la suggestione del ghiaino giallo è molto forte nell'evocare un deserto mediorientale, ma il nostro vero petrolio è nella architettura e nell’estetica del complesso. Concetti ribaditi spesso dal ministro ai Beni culturali Franceschini, ferrarese e conoscitore del Pavaglione e che sarà nostra cura informare del caso".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lugo, i Verdi contro i nuovi alberi al Pavaglione: "Non si buttino soldi pubblici"

RavennaToday è in caricamento