rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

Albonetti sul ballottaggio: "Il Pd non si è fermato un attimo a riflettere sugli errori"

Intervistato a Salotto Blu da Mario Russomanno, l'ex Deputato Dem ed ex Presidente della Provincia ha espresso contrarietà sul quesito del referendum

I big del Partito Democratico locale "in ordine sparso" sul tema del referendum costituzionale. Se l'ex senatore Widmer Mercatali ha espresso la sua preferenza per il sì, diversa è la posizione di Gabriele Albonetti. Intervistato a Salotto Blu da Mario Russomanno, l’ex Deputato Dem ed  ex Presidente della Provincia ha chiarito che se non si procederà prima del 4 dicembre alla revisione dell’ “Italicum” e quindi della vigente legge elettorale non appoggerà la proposta referendaria del Governo Renzi.

Albonetti nell'intervista si è anche soffermato sulla situazione politica ravennate: “Ho massima stima nel nuovo sindaco Michele De Pascale che conosco personalmente. Però dobbiamo riflettere sul fatto che il Pd ha mantenuto il Comune solo al ballottaggio e grazie al contributo determinante del Pri. Una situazione che chiama in causa errori commessi negli ultimi anni sui quali, subito dopo il voto, il Pd non si è fermato neppure un attimo a riflettere. Non è così che dovrebbe comportarsi un partito che vuole davvero essere riferimento della gente”. L'intervista va in onda giovedì alle 23,15.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albonetti sul ballottaggio: "Il Pd non si è fermato un attimo a riflettere sugli errori"

RavennaToday è in caricamento