menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ambiente, Piccinini (M5S): "Dal sindaco grande disponibilità per le comunità energetiche"

La capogruppo regionale del Movimento: "Una straordinaria opportunità per i cittadini ravennati di produrre e consumare energia in maniera decentrata"

“Anche a Ravenna si va avanti con le comunità energetiche. L’incontro che abbiamo avuto nei giorni scorsi con il sindaco De Pascale è stato molto positivo. Siamo soddisfatti che sia stata presa in considerazione l'ipotesi di far partire nel più breve tempo possibile i primi progetti pilota, così da dare una straordinaria opportunità ai cittadini ravennati di poter produrre e consumare energia in maniera decentrata. E con sempre più attenzione alla sostenibilità, garantendo allo stesso tempo un accesso equo per tutti alle risorse”.  È quanto dichiara Silvia Piccinini, capogruppo regionale del MoVimento 5 Stelle, riguardo all’incontro che si è tenuto nei giorni scorso con il sindaco di Ravenna, Michele De Pascale, e al quale ha partecipato anche il consigliere comunale Marco Maiolini.

“Abbiamo incontrato il sindaco per cominciare pensare a come il Comune possa esercitare un ruolo da protagonista per nascita delle comunità energetiche – spiega Piccinini - Dopo l’approvazione della mia risoluzione in Regione, infatti, Enti locali ed istituzioni pubbliche anche in Emilia-Romagna possono e devono promuovere questa straordinaria opportunità che rivoluzionerà il nostro sistema energetico. Dal sindaco De Pascale abbiamo ricevuto grande entusiasmo e disponibilità al riguardo. Atteggiamento che ci fa ben sperare per il futuro e per fare di Ravenna una delle prime città in Emilia-Romagna ad investire sulla promozione e sulla diffusione delle comunità energetiche” conclude la capogruppo regionale M5S.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento