rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Politica Cervia

Anche uno skate park nelle proposte del Consiglio comunale dei bambini

Sono state presentate proposte sulla viabilità, lavori pubblici, scuole, ecologia, lotta all’inquinamento, educazione civica e stili di vita responsabili

Si è svolto il giovedì il Consiglio comunale delle bambine e dei bambini di Cervia nella sala del Consiglio comunale, alla presenza del sindaco, della giunta, dei consiglieri comunali dei genitori e degli insegnanti delle scuole. Il Consiglio è composto da 30 componenti dai 9 ai 13 anni, rappresentanti di tutte le scuole elementari e medie del territorio cervese e costituisce un’esperienza viva e concreta, che ha l’obiettivo di sensibilizzare e aiutare i bambini a comprendere il concetto di democrazia rappresentativa, a esprimere le loro opinioni e a far sentire la loro voce di cittadini.

Il percorso svolto quest’anno è partito da quanto fatto negli anni passati con i vecchi consiglieri e chiedendo ai nuovi le motivazioni che li hanno spinti a partecipare. Attraverso il gioco si è riflettuto sui valori della responsabilità, della cura, della cooperazione e della fiducia reciproca; sull’importanza di prendere decisioni collettive e partecipate da tutti; sull’importanza dell’ascolto e su come coinvolgere tutti i compagni. Sono state presentate proposte sulla viabilità, lavori pubblici, scuole, ecologia, lotta all’inquinamento, educazione civica e stili di vita responsabili. Alcune classi hanno anche prodotto dei plastici per un nuovo skate-park e un modellino del lungomare. Durante la serata sono stati esposti i lavori realizzati dai bambini. Il Consiglio delle bambine e delle bambine ha lavorato in un clima di gruppo armonioso, facilitato da Michele Dotti e dagli educatori della Cooperativa Sociale Kaleidos. Il progetto del Consiglio comunale delle bambine e dei bambini del comune di Cervia sta molto a cuore all’amministrazione e il sindaco di Cervia nel 2004 è stato nominato dall’Unicef Difensore dell’Infanzia. E’ stata peraltro istituita la delega “Cervia città dei bambini”, che il sindaco ha mantenuto nelle sue mani, con lo scopo proprio di valorizzare il rapporto con i cittadini più giovani e di potenziare l’ascolto e il contatto tra loro e le istituzioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche uno skate park nelle proposte del Consiglio comunale dei bambini

RavennaToday è in caricamento