Politica

Ancora un incidente all'incrocio di Osteria: "Attesa infinita di una rotonda salvavita"

Ancisi: "Lista per Ravenna ha portato sei volte in consiglio comunale la pericolosità di questo crocevia a raso tra via Dismano e via Lunga"

Martedì all’incrocio di Osteria tra via Dismano e via Lunga è avvenuto uno scontro tra due auto che provenivano dalle due diverse strade e alcuni feriti sono stati trasportati all’ospedale di Ravenna. "La dinamica è stata la solita: una delle due non ha dato la precedenza all’altra vuoi per la visibilità inadeguata, vuoi per errata valutazione della distanza tra loro in rapporto alla velocità - commenta Alvaro Ancisi, capogruppo di Lista per Ravenna, che da tempo lamenta la poca sicurezza di questo incrocio - La pericolosità di questo crocevia a raso tra via Dismano e via Lunga, soggette a un traffico intenso, soprattutto diretto a Mirabilandia e ai lidi sud di Ravenna, è attestata dai suoi dati di sinistrosità, anche grave o mortale, registrati dalla Polizia locale di Ravenna e dal 118. Lista per Ravenna ha portato sei volte in consiglio comunale, dal 31 gennaio 2020 al 13 luglio, la richiesta che sia messo in sicurezza, proponendo insistentemente di realizzarvi una rotonda e indicando di attivare allo scopo un accordo tra la Provincia, proprietaria delle due strade, e il Comune di Ravenna, di cui attraversano un centro abitato, affinché se ne ripartiscano i compiti e gli oneri".

"Il 9 novembre sembrò farsi un bel passo in avanti quando l’assessore ai lavori pubblici Fagnani ci comunicò che “La Provincia ha sviluppato un progetto di fattibilità che prevede una rotatoria eccentrica di diametro esterno di 35 metri con una previsione di costo di circa 200.000 euro" - spiega il consigliere d'opposizione - Ad una nostra richiesta di conoscere il seguito dei fatti, presentata il 10 gennaio, Fagnani rispose che: “Il tavolo tra il Comune di Ravenna e la Provincia per individuare i lavori di competenza di entrambi gli Enti ha avuto inizio i primi di novembre. L’intenzione dei due Enti è di stipulare un accordo quadro. Gli interventi oggetto dell’accordo quadro saranno declarati entro gennaio 2021". Da allora non si è però saputo più niente, tanto che il 1 giugno, avvicinandosi la stagione estiva, più gravida di traffico verso Mirabilandia e il mare, avanzammo richiesta ulteriore di chiarimento, a cui Fagnani ha dato in sostanza il 13 luglio la seguente risposta: “Effettivamente c’è una discussione iniziata a novembre assieme alla Provincia per gli interventi che interessano in qualche modo strade comunali, ma che sono di competenza della Provincia. In questa serie di incontri noi abbiamo portato naturalmente avanti anche il tema della rotonda di Osteria, che sia il Comune che la Provincia ritengono intervento da realizzare. Non è ancora stata fatta una convenzione, che verrà fatta nel breve periodo. Bisogna tener conto sono delle modalità con cui la Provincia deve fare questo tipo di intervento, delle difficoltà che ha avuto, soprattutto che ha meno agibilità rispetto alle amministrazioni comunali. In questo ultimo periodo, le Province stanno cominciando in qualche modo a riprendere un discorso di pianificazione dei vari interventi. Questo di Osteria, per il quale è già stato fatto un progetto fattibilità, è assolutamente da pianificare tra le infrastrutture da realizzare. Contiamo a breve di poter firmare un accordo e di poter anche avere qualche dato più certo su quando poter fare questo intervento”".

"Intanto però l’incrocio di Osteria continua a seminare incidenti, sembrando impossibile che due enti pubblici presieduti dalla stessa persona, nel caso il sindaco di Ravenna Michele De Pascale, non riescano, in oltre otto mesi, neppure ad avviare la procedura amministrativa necessaria per realizzare un’opera pubblica già progettata preliminarmente, condivisa da entrambi, del valore relativamente modesto di 200 mila euro - conclude Ancisi - Restiamo dunque in attesa fiduciosa, insieme agli abitanti di Osteria, dell’accordo che possa darle il via libera".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora un incidente all'incrocio di Osteria: "Attesa infinita di una rotonda salvavita"

RavennaToday è in caricamento