rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Politica

Profughi, anche a Ravenna un blitz dell'associazione Evita Peron

Anche l'Associazione Evita Peron prende una posizione forte e decisa sui fatti di Colonia: un blitz notturno vede i muri di numerose città italiane avvolti da uno striscione dal chiaro messaggio: "Colonia: è questa la vostra integrazione!"

Anche l'Associazione Evita Peron prende una posizione forte e decisa sui fatti di Colonia: un blitz notturno vede i muri di numerose città italiane avvolti da uno striscione dal chiaro messaggio: "Colonia: è questa la vostra integrazione!". "Siamo sotto attacco. In questo momento la priorità deve essere la difesa delle nostre donne. Le continue vicende di violenza, stupri, molestie riecheggiano in tutta Europa; Colonia ne è l'esempio lampante, l'integrazione è semplicemente fallita", commenta la responsabile nazionale dell'associazione, Desideria Raggi.

"Il nostro popolo è in balia di una selvaggia immigrazione e le nostre donne sono diventate la preda più appetibile per questi sedicenti "profughi" - continua Raggi -. Gli stessi stupri di massa avvenuti la notte di capodanno non sono affatto un caso isolato, ma preoccupante campanello d' allarme soprattutto per la nostra Italia, patria dell'accoglienza business,  del becero buonismo dei benpensanti e di tutta quella fascia di personaggi che dalla farsa dell'integrazione  hanno ricavato solo profitti per le proprie tasche".

"Offensive le parole della Boldrini e ridicole le femministe che hanno lanciato il "giorno del chador" contro l'islamofobia in risposta ai fatti di Colonia - conclude -. Le compagne dei centri sociali, accecate da un nauseante buonismo anche di fronte alle nefandezze di questi mesi, ultima fra tutte l'assassinio di Ashley a Firenze, hanno perso ormai da tempo quel ruolo di difesa della donna che tanto avrebbe caratterizzato le loro battaglie e lo dimostrano ogni giorno di più.  L'Associazione Evita Peron, con sedi e nuclei in tutta Italia, è pronta a colmare questo vuoto a fianco delle nostre donne" .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Profughi, anche a Ravenna un blitz dell'associazione Evita Peron

RavennaToday è in caricamento