rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Politica

Ausl Romagna, allarme della Cgil: "A rischio gli ottimi livelli assistenziali"

E' quanto evidenzia in una nota la Cgil di Ravenna, aggiungendo che "le criticità nei tre Distretti sono analoghe. Siamo di fronte al serio rischio di non riuscire a garantire gli ottimi livelli assistenziali che ci hanno sempre contraddistinto".

"Le dotazioni organiche non sono più sufficienti a garantire la semplice copertura dei turni. E ale condizione è comune nei tre presidi ospedalieri di Ravenna, Lugo e Faenza. Non si tratta più di singole unità operative o servizi in difficoltà, ma tutta la struttura sanitaria provinciale". E' quanto evidenzia in una nota la Cgil di Ravenna, aggiungendo che "le criticità nei tre Distretti sono analoghe. Siamo di fronte al serio rischio di non riuscire a garantire gli ottimi livelli assistenziali che ci hanno sempre contraddistinto".

"Gli operatori, sanitari e non, vengono esposti a rischi sempre più elevati costringendoli a saltare i riposi e a doppi turni sempre più pesanti, così da accumulare stanchezza e sfinimento - continua la nota del sindacato -. Pensiamo che tale condizione non sia più sostenibile e si debbano mettere in campo iniziative che tendano ad alleviare sensibilmente, se non a risolvere, le criticità presenti. Abbiamo sottoscritto un positivo accordo sul consolidamento dei posti vacanti in pianta organica e la proroga dei contratti a tempo determinato: ma non basta".

Queste le tre proposte avanzate: "avvio in tempi rapidi di un piano di assunzioni straordinarie a copertura delle posizioni in pianta organica scoperte; riduzione dei tempi di sostituzione delle assenze lunghe e delle gravidanze, oggi pari a 45 giorni; avvio di un piano programmato di potenziamento estivo per l’assunzione di personale su incarici, a copertura delle ferie estive e delle aspettavite nel periodo giugno - settembre, permettendo in questo modo la corretta fruizione delle ferie".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ausl Romagna, allarme della Cgil: "A rischio gli ottimi livelli assistenziali"

RavennaToday è in caricamento