rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
Politica Madonna dell'albero / Via Dismano

Autovelox e rotonda per rendere sicura la strada: Viva Ravenna lancia una petizione per via Dismano

La lista civica: "L’intenso transito di mezzi pesanti di ogni genere e il sistematico mancato rispetto dei limiti di velocità fanno si che transitare per questa strada rischi di diventare un vero e proprio terno al lotto"

"La via Dismano, nella zona di Ponte Nuovo, presenta importanti ed irrisolti problemi di sicurezza che i cittadini, residenti e non, evidenziano da anni e che la presenza di attività, aree residenziali, incroci e luoghi di socializzazione rende maggiormente preoccupante. Su tale via, che ha carattere prevalentemente residenziale, si affacciano anche un asilo, la parrocchia di San Severo e numerose attività commerciali al dettaglio". Per risolvere questa situazione, la lista Viva Ravenna lancia una petizione per la sicurezza di via Dismano.

"Da un lato l’intenso transito di mezzi pesanti di ogni genere, troppo spesso non autorizzati e dall’altro il sistematico mancato rispetto dei limiti di velocità fanno si che transitare per questa strada rischi di diventare un vero e proprio terno al lotto - prosegue la lista civica - A testimonianza della criticità dell’arteria anche l’installazione da parte dell’amministrazione, negli anni passati, di un 'semaforo intelligente' che poco prima della chiesa parrocchiale si attivava segnalando il rosso in caso di superamento dei limiti di velocità, ma che poi, divenuto fuori legge a causa di provvedimenti legislativi del governo centrale, è stato disattivato".

Ora dunque Viva Ravenna lancia una petizione che ha come primo firmatario Lucio Salzano, presidente dell’associazione culturale nata in parallelo alla lista civica. Lo scopo della petizione è quello "di sollecitare interventi concreti da parte dell’amministrazione per risolvere la questione".

Il documento presenta anche alcune proposte per risolvere la situazione di via Dismano. In particolare si chiede "l’installazione di autovelox, dissuasori ad effetto acustico ed ottico in prossimità degli attraversamenti pedonali, il posizionamento di sistema targa system oltre ad una maggiore attenzione nel rilascio delle autorizzazioni al transito dei mezzi pesanti ed a maggiori controlli nei confronti di questi ultimi per evitare la libera circolazione ad ogni ora del giorno e della notte".

Non solo, la petizione chiede anche "la realizzazione di una rotatoria all’altezza dell’intersezione tra via Dismano e via Pesaro in sostituzione dell’attuale isola spartitraffico, per i noti effetti di riduzione della velocità e di maggior sicurezza che tale intervento ormai notoriamente comporta. Le proposte insomma non mancano, la speranza è che, dopo la presentazione della petizione, l’amministrazione le prenda in seria considerazione e dedichi ad ognuna le doverose attenzioni in maniera da poter mettere in atto il maggior numero di azioni possibili al fine di mettere finalmente in sicurezza questa importante arteria della città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autovelox e rotonda per rendere sicura la strada: Viva Ravenna lancia una petizione per via Dismano

RavennaToday è in caricamento