Politica

Aviaria, la sorveglianza arriva fino a Faenza. "Quali azioni nel Ravennate?"

A seguito della scoperta di un focolaio di aviaria a Ostellato e a Mordano, la Regione prudenzialmente ha individuato una zona di protezione in queste città estendendo tale provvedimento anche nelle vicine Bagnara e Solarolo

A seguito della scoperta di un focolaio di aviaria a Ostellato e a Mordano, la Regione prudenzialmente ha individuato una zona di protezione in queste città estendendo tale provvedimento anche nelle vicine Bagnara e Solarolo, mentre  alcune località delle provincie di Ferrara  e  di Ravenna, sono state classificate fra le aree di sorveglianza diretta. Lo ricorda il consigliere provinciale dell'Udc, Gianfranco Spadoni che annuncia un interpellanza sull'argomento.

“In particolare per la nostra Provincia, la zona di sorveglianza  interessa alcuni Comuni a cominciare da Lugo,  Conselice, Massa Lombarda, Sant’Agata sul Santerno,  Cotignola, ma anche realtà come Faenza e  Castelbolognese, sono comprese nella zona da vigilare. Come afferma il personale esperto in queste patologie virali infettive, come l’influenza in oggetto, siamo ancora in uno stato di allerta – premette Spadoni -  poiché il pericolo sarà evitato  definitivamente solo 21 giorni dopo l’estinzione dell’ultimo focolaio. Per questo, senza creare inutili allarmismi ma al fine di evitare possibili sviluppi del virus, si chiede al Presidente della Provincia nella sua contemporanea funzione di assessore alle Politiche agroalimentari, quali azioni abbia intrapreso di concerto con l’ Azienda sanitaria locale,  per monitorare e sorvegliare le zone maggiormente a rischio del nostro territorio”.

“Si chiede, inoltre, quali risultati abbia prodotto il censimento disposto dall’ Azienda USL  sugli allevamenti e quali provvedimenti cautelativi e di prevenzione intenda adottare l’Amministrazione provinciale per evitare  possibili sviluppi di infezione influenzale dei volatili”, conclude il consigliere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aviaria, la sorveglianza arriva fino a Faenza. "Quali azioni nel Ravennate?"

RavennaToday è in caricamento