menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Basta condoni": Fornaro (Liberi e Uguali) a Faenza per parlare della manovra economica

Sarà presente il Capogruppo di Liberi e Uguali alla Camera Federico Fornaro per discutere della manovra economica sui condoni che il Governo sta elaborando

Venerdì 16 novembre alle 20:30 a Faenza, presso la Sala Conferenze del Rione Verde in Via Cavour 37, sarà presente il Capogruppo di Liberi e Uguali alla Camera Federico Fornaro per discutere della manovra economica sui condoni che il Governo sta elaborando. "Il nostro giudizio sull’attuale politica economica del governo è drasticamente negativo - spiegano da LeU - La manovra di bilancio presentata è furba, iniqua e inefficace. Furba, perché fa rialzare la testa di nuovo a quell’Italia allergica alle regole basilari del patto repubblicano. iL condono fiscale rappresenta uno schiaffo a milioni di cittadini e lavoratori onesti che le tasse le hanno sempre pagate. Iniqua, perché attraverso la "Flat Tax" mette in discussione il principio fondativo della nostra Costituzione: chi ha di più paga di più, chi ha di meno paga di meno. Perché penalizza ancora una volta le piccole imprese, cui viene tolto l’Iri, l’Ace e il superammortamento, a favore delle più grandi. Perché adotta soluzioni parziali a problemi reali, come quello dell’allungamento dell’età pensionabile, penalizzando ancora una volta giovani e donne. Inefficace, perché gli investimenti pubblici sono ancora insufficienti, il welfare universalistico, la sanità e la scuola pubblica subiranno ulteriori tagli lineari e il reddito di cittadinanza sarà molto ridimensionato rispetto alle aspettative. Occorre aprire una fase di opposizione dura e di merito, in grado di mostrare al Paese che c’è una via diversa tra chi si limita a difendere l’austerity e l’improvvisazione demagogica di questa stagione politica che rischia di danneggiare il lavoro e i risparmi degli italiani".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento