Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica Alfonsine

BellAlfonsine, avvicendamento in consiglio comunale: Claudio Fabbri nuovo consigliere

Commenta Fabbri: "Rientro in consiglio comunale, dopo 8 anni, con rinnovato spirito costruttivo ed entusiasmo con la voglia di impegnarmi per una Alfonsine che possa guardare al futuro con la voglia di sentirsi davvero “Bella”"

La Lista civica BellAlfonsine ha ritenuto di procedere ad un avvicendamento in consiglio comunale. "A tre anni dalle elezioni del 2014 si rende utile e necessario passare il testimone all’interno delle istituzioni alfonsinesi per consentire la più ampia condivisione dell’esperienza amministrativa locale - spiega Donatella Antonellini -. Sono stati tre anni molto impegnativi ma non privi di soddisfazione, una esperienza personale e politica che per me è stata molto importante e che è davvero valsa la pena di fare. Però, proprio perché BellAlfonsine è nata come una lista civica improntata alla partecipazione ed alla condivisione del “fare politica”, ho ritenuto, dopo un ampio confronto con la Lista e con l’Associazione, di passare il testimone al primo dei candidati al consiglio comunale che è Claudio Fabbri. Quindi vorrei ringraziare tutti gli Alfonsinesi che mi hanno consentito di vivere questa esperienza e vorrei anche ringraziare il neo consigliere Fabbri con i migliori auguri per il lavoro che dovrà fare in ambito istituzionale.-
BellAlfonsine continuerà ad occuparsi con rinnovato impegno per il bene della Comunità alfonsinese, mantenendo fede ai proprio valori ed alle proposte espresse nel programma elettorale 2014".

Commenta Fabbri: "Rientro in consiglio comunale, dopo  8 anni, con rinnovato spirito costruttivo ed entusiasmo con la voglia di impegnarmi per una Alfonsine che possa guardare al futuro con la voglia di sentirsi davvero “Bella”, perché la bellezza, per dirla con parole di Peppino Impastato, se la si insegnasse alla gente, “la si fornirebbe di un’arma contro la rassegnazione, la paura e l’omertà. All’esistenza di orrendi palazzi sorti all’improvviso, con tutto il loro squallore, da operazioni speculative, ci si abitua con pronta facilità, si mettono le tendine alle finestre, le piante sul davanzale, e presto ci si dimentica di come erano quei luoghi prima, ed ogni cosa, per il solo fatto che è così, pare dover essere così da sempre e per sempre. È per questo che bisognerebbe educare la gente alla bellezza: perché in uomini e donne non si insinui più l’abitudine e la rassegnazione ma rimangano sempre vivi la curiosità e lo stupore”. Il mio personale impegno sarà finalizzato a portare avanti il progetto politico di BellAlfonsine, arricchendolo con sensibilità ed attenzione verso i problemi concreti che via via si presenteranno. Il nostro obiettivo è cambiare le cose in meglio, attraverso la partecipazione ed il confronto costante, continuato e diretto con i cittadini e le cittadine".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

BellAlfonsine, avvicendamento in consiglio comunale: Claudio Fabbri nuovo consigliere

RavennaToday è in caricamento