rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Politica

Beppe Grillo attacca Sefi Idem: "Portare una canoista al governo è da scemi"

Beppe Grillo all'attacco del ministro dello sport, Josefa Idem: "Gridare Forza Italia alle partite di pallone ha un gusto un po' di destra, ma portare una canoista al governo, un po' tedesca è da scemi più che di sinistra"

Beppe Grillo all'attacco del ministro dello sport, Josefa Idem. "Gridare Forza Italia alle partite di pallone ha un gusto un po' di destra, ma portare una canoista al governo, un po' tedesca  è da scemi più che di sinistra", tuona il leader del Movimento 5 Stelle. I rapporti tra l'atleta olimpica e il leader grillino non sono mai stati idilliaci. Nelle ultime olimpiadi a Londra la Idem diede a Grillo del "patacca", pescando dal glossario romagnolo.

Numerosi i messaggi di solidarietà, tra i quali quello del sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci: "Sefi Idem e' una donna di talento e di grandi passioni. Talento e passione che  hanno alimentato le sue imprese sportive leggendarie. Talento e passione che hanno sempre nutrito il suo impegno politico e sociale".

"L'elezione in Parlamento e la nomina a Ministro sono il frutto e il riconoscimento delle sue doti di cui sono testimone diretto - chiosa il primo cittadino -. Quelle di Grillo sono solo battute dozzinali e acide che screditano l'autore e non colpiscono il bersaglio". Messaggi di solidarietà sono stati espressi anche da Roberto Maroni: "Idem e Rossi rappresentano lo sport dei valori, Grillo ormai è da TSO".

PAGANI - "L’uscita di Beppe Grillo sulla ministra Josefa Idem, nella parodia della canzone ‘Destra sinistra’ di Giorgio Gaber, è perfettamente in stile con il suo modo di comunicare - esordisce Alberto Pagani, segretario provinciale del Pd Ravenna -. Strilli e strepiti per coprire il vuoto di contenuti. Offendere non è un bel modo di fare politica, ma è evidente come per molti questo non sia così ‘lapalissiano’.Resto poi stupito per il riferimento alla straordinaria carriera sportiva di Idem, come se questa fosse un ‘demerito’. Scherziamo?".

"Naturalmente l’impegno politico che la ministra ha speso parallelamente alla propria attività di atleta, per Grillo non conta, come non conta che sia stata scelta dagli elettori del centro sinistra con primarie vere, non virtuali - conclude Pagani -. D’altra parte Beppe Grillo usa, come sempre, due metri e due misure. Che fra i suoi ‘cittadini’ vi siano persone quanto meno imbarazzanti, a lui infatti non interessa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beppe Grillo attacca Sefi Idem: "Portare una canoista al governo è da scemi"

RavennaToday è in caricamento