Politica Cotignola

Cotignola, un 2015 di progettazione e manutenzione: approvato il bilancio di previsione

Sul piano degli investimenti, il 2015 sarà un anno di progettazione e manutenzione. Priorità quindi alla qualificazione degli edifici scolastici, alla ristrutturazione e manutenzione degli edifici pubblici, alla messa in sicurezza della viabilità

Riqualificazione dell'esistente e mantenimento dei servizi offerti alle famiglie e alle imprese. Sono questi gli obiettivi prioritari che hanno portato alla stesura del Bilancio di Previsione e del Documento unico di programmazione 2015-2017, approvati nella seduta del Consiglio comunale di lunedì scorso. «Nonostante i bilanci dell'Unione e dei Comuni risentano fortemente dell’impatto del disegno di legge di stabilità 2015, saranno mantenute inalterate la pressione fiscale e la qualità dei servizi pubblici – sottolinea il sindaco Luca Piovaccari -. Grazie all'Unione dei Comuni e alla razionalizzazione della macchina amministrativa, siamo riusciti anche quest'anno a garantire l'attenzione ai servizi per l'infanzia, per gli anziani, per le famiglie e le imprese, assicurando sostegno a chi è in difficoltà e dando priorità alla manutenzione e messa in sicurezza del patrimonio esistente».

Sul piano degli investimenti, il 2015 sarà un anno di progettazione e manutenzione. Priorità quindi alla qualificazione degli edifici scolastici, alla ristrutturazione e manutenzione degli edifici pubblici, alla messa in sicurezza della viabilità. Sarà completata la riqualificazione della piazza Vittorio Emanuele II con la nuova illuminazione e l'installazione dell'arredo urbano. Un intervento realizzato a conclusione di un percorso partecipato con l'obiettivo di migliorare la funzionalità della piazza e la frequentazione degli spazi urbani da parte delle fasce più deboli della mobilità. «È con questo spirito che abbiamo deciso di esentare gli esercizi commerciali della piazza e di corso Sforza dalla tassazione sull'occupazione di suolo pubblico, al fine di valorizzare il nostro 'centro commerciale naturale'». Quest'anno saranno progettati gli interventi di manutenzione straordinaria di via Nullo Baldini (per un importo di 400mila euro) e avviati i lavori di ripristino di via Manfrigoli (40mila euro). Sarà inoltre completata la pista ciclabile di via Canossa che permetterà di collegare la pista di via Marconi e il vialetto ciclopedonale di via Primo Maggio.

Il patrimonio scolastico resta una delle priorità dell'Amministrazione comunale. Nel piano di investimento 2015 rientrano infatti interventi di manutenzione del nido comunale di Cotignola e nella scuola materna di Barbiano. Alla scuola media Luigi Varoli, invece, partiranno i lavori di consolidamento strutturale in cemento armato per un importo complessivo di 100mila euro. Anche il Palazzo municipale sarà interessato da un importante intervento di adeguamento sismico e rafforzamento, per un importo totale di quasi 670mila euro (contributo regionale), che sarà progettato quest'anno. Ulteriori interventi di qualificazione del patrimonio comunale riguarderanno poi la sistemazione del tetto della Casa Comunale di Barbiano e la ristrutturazione di ulteriori due vagoni a servizio del teatro binario di Cotignola. Per quanto riguarda il verde, 80mila euro saranno destinati all'area verde della lottizzazione Gagliardi; nel 2015 si prevede di concludere il percorso di progettazione partecipata avviato lo scorso novembre con i cittadini e i bambini delle scuole. Sono inoltre previsti interventi di riqualificazione del parco Zanzi e la realizzazione di due aree sgambamento cani, una a Cotignola e una a Barbiano. Infine, sono in programma lavori di manutenzione nel camposanto di Cotignola (99mila euro).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cotignola, un 2015 di progettazione e manutenzione: approvato il bilancio di previsione
RavennaToday è in caricamento