Blocco dei veicoli diesel Euro 4? La Lega chiede di rinviarlo

Il gruppo assembleare della Lega chiede, con una risoluzione, al governo regionale di rinviare alla fine del 2021 l’attuazione del provvedimento sulle limitazioni per i diesel euro 4

Il gruppo assembleare della Lega chiede, con una risoluzione (primo firmatario Emiliano Occhi), al governo regionale di rinviare alla fine del 2021 l’attuazione del provvedimento sulle limitazioni per i diesel euro 4. Il blocco di questi veicoli dovrebbe infatti scattare già dal prossimo gennaio. L’atto d’indirizzo è stato sottoscritto anche da Daniele Marchetti, Valentina Stragliati, Fabio Bergamini, Simone Pelloni, Fabio Rainieri, Massimiliano Pompignoli, Matteo Montevecchi, Maura Catellani, Gabriele Delmonte, Stefano Bargi, Andrea Liverani, Matteo Rancan e Michele Facci.

I leghisti, visto il perdurare della crisi sanitaria e della crisi economica, chiedono in questa fase “di non danneggiare ulteriormente i cittadini, in particolare i lavoratori (già duramente colpiti)”. Molte aziende, rimarcano i consiglieri, “a seguito delle restrizioni imposte dalla pandemia hanno subito un drastico calo del fatturato e degli ordini, sono quindi ricorse alla cassa integrazione per i propri dipendenti con gravi ripercussioni sulle famiglie”. Occhi e colleghi sollecitano poi l’esecutivo, contestualmente alla sospensione del provvedimento, “a garantire per l’anno 2021 incentivi per le famiglie che cambieranno l’automobile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Troppe persone nel negozio di alimentari: chiuso per 5 giorni

  • Bonaccini: "Restiamo in zona arancione, ma i negozi riaprono". Scuole? "Riaprirei a dicembre"

Torna su
RavennaToday è in caricamento