rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Politica

Bonaccini chiude la campagna elettorale di de Pascale: "Un sindaco a cui dare fiducia per il futuro di Ravenna"

Il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini giovedì sera, in piazza a Savarna, ha chiuso la campagna elettorale del candidato sindaco del centrosinistra Michele de Pascale

Il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini giovedì sera, in piazza a Savarna - "perché si deve andare anche nei luoghi più periferici", come ha detto il Governatore, ha chiuso la campagna elettorale del candidato sindaco del centrosinistra Michele de Pascale. “Un sindaco che ha governato molto bene, a cui dare nuovamente fiducia per scrivere insieme il futuro di Ravenna”, ha rimarcato Bonaccini parlando di de Pascale.

Bonaccini chiude la campagna elettorale di de Pascale (foto M.Argnani)

"E' stata una campagna elettorale intensa - ha aperto il discorso il primo cittadino uscente - Un sindaco deve essere capace di tenere insieme un'attenzione costante alle piccole cose, che spesso così piccole non sono, e parallelamente deve essere capace di tracciare una linea della propria comunità, di capire dove la stai portando". De Pascale ha elencato poi una serie di punti del suo programma, dalla salute al Porto, dalle infrastrutture alle azioni per il forese. "C'è una scelta, noi siamo ottimisti e siamo convinti che i ravennati la sapranno fare", ha chiuso il discorso lasciando la parola a Bonaccini.

"Sono molto contento di essere qua con Michele - ha detto il presidente - E' motivo d'orgoglio quando un ragazzo giovane si impegna in politica e, come nel caso di de Pascale, fa un'ottima figura. Abbiamo bisogno di una classe dirigente rinnovata, ma che non sia presa per caso. Michele merita di fare il sindaco nei prossimi 5 anni, perchè ci sarebbe il segno della continuità, per provare a completare un grande lavoro amministrativo che è stato fatto in questi anni. De Pascale è presidente dell'Unione delle province italiane: vorrà dire che avranno riconosciuto in lui il merito, la competenza di tenere insieme anche chi non la pensa come te. Credo ci siano tutte le condizioni per fare un ottimo risultato a Ravenna con chi in questi anni ha lavorato bene. E' un'occasione storica ed è vero, potremmo risultare incapaci, perchè saremo giudicati per cosa faremo nei prossimi anni: ma un sindaco preferisce la sfida rischiando anche di non essere all'altezza. Però ci vogliono le risorse, senza quelle non potrai mai essere messo alla prova. E noi queste elezioni le vogliamo vincere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonaccini chiude la campagna elettorale di de Pascale: "Un sindaco a cui dare fiducia per il futuro di Ravenna"

RavennaToday è in caricamento