Politica

Cancellato il bus estivo tra le Ville Unite e Forlì: studenti e lavoratori in difficoltà

Ancisi (LpRa): "E' stato soppresso il tratto della linea 159 che collegava San Pietro in Vincoli con Forlì che, essendo a breve distanza, è frequentato da molti cittadini per ragioni professionali, commerciali, di studio"

Martedì è stata trattata nel consiglio comunale di Ravenna l’interrogazione question time di Lista per Ravenna intitolata “Mancanza di bus pubblico in estate a Sant’Antonio e a San Michele”. Sollecitata dalle rispettive popolazioni locali per lamentare il disservizio, chiedeva allo stesso tempo se si potesse provvedere, almeno con un servizio a chiamata, a collegare le due località col capoluogo posto a pochi chilometri, indispensabile per poter raggiungere ogni altra destinazione, nel litorale o in altre città e frazioni. Ha risposto l’assessore alla Mobilità Roberto Fagnani, annunciando che gli uffici hanno in corso uno studio per esaminare la possibilità di estendere a ulteriori casi il servizio di trasporto a chiamata attivato positivamente a San Pietro in Vincoli e in altri paesi del territorio comunale. "Nulla ha però risposto su dove e quando ciò si possa realizzare - commenta il capogruppo di Lista per Ravenna Alvaro Ancisi - Al tempo stesso, il taglio dei servizi estivi di trasporto pubblico da parte di Start Romagna si è manifestato anche nelle Ville Unite, dove è stato soppresso il tratto della linea 159 che collegava San Pietro in Vincoli con Forlì, che, essendo a breve distanza, è frequentato da molti cittadini per ragioni professionali, commerciali, di studio, ecc".

"Una famiglia locale ci ha scritto infatti, a nome di altre, il seguente messaggio - spiega il consigliere d'opposizione - “A conclusione di un altro anno a singhiozzo per la vita scolastica, si è aperta in certi istituti l’opportunità di seguire laboratori estivi atti a proporre a ragazzi esperienze positive di formazione e socializzazione. Nostro figlio frequenta il liceo Canova di Forlì, unico in Romagna, che da sempre organizza corsi estivi di grande interesse e utilità per i suoi studenti. Abitiamo a San Pietro in Vincoli e paghiamo a Start Romagna un abbonamento annuale del costo di quasi 350 euro per la tratta San Pietro in Vincoli/Forlì. Decidiamo quindi di iscrivere nostro figlio a uno di questi laboratori in programma dal 28 giugno al 2 luglio. Apprendiamo però che questa tratta è stata totalmente cancellata dal 21 giugno al 14 settembre. Il nostro corso è volontario, ma ci sono numerosi ragazzi che devono seguire i corsi di recupero utili per sostenere l’esame di riparazione a settembre. Come si può negare all’intera zona delle Ville Unite un collegamento fondamentale com’è quello con Forlì?"".

"Essendo il Comune di Ravenna il socio maggiore di Start Romagna con quasi il 25 per cento del capitale azionario - conclude Ancisi presentando un question time - propongo dunque al sindaco le domande seguenti: non si potrebbe mantenere, nel periodo estivo, per la tratta da San Pietro in Vincoli a Forlì della linea 159 un corsa in partenza di primo mattino e un’altra di ritorno nel pomeriggio? O altrimenti sopperire con un servizio a chiamata?".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cancellato il bus estivo tra le Ville Unite e Forlì: studenti e lavoratori in difficoltà

RavennaToday è in caricamento