menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caos parchi giochi aperti o chiusi? Alleanza di Centro: "Genitori e bimbi in confusione"

Il coordinatore Mauro Bertolino segnala le differenti situazioni in città, dove alcune aree hanno libero accesso, mentre altre sono chiuse

"Riceviamo molte foto di parchi e aree verdi comunali presenti nella nostra città - afferma Mauro Bertolino coordinatore Emilia Romagna dell'Alleanza di Centro per i territori -. In alcune di queste si notano le aree giochi perfettamente fruibili ed altre con i giochi inibiti attraverso bindelle per le norme inerenti all’emergenza Covid-19. Genitori, nonni e gli stessi ragazzini sono in confusione non capendo perché in città anche tra parchi molto vicini alcune aree giochi siano fruibili ed altre no".

"Dalle foto ricevute la maggior parte dei giochi hanno libero accesso come all’interno del Parco della Pace, ai giardini pubblici, al parco Teodorico, al parco di via Vicoli, al parchetto di Via Mastri Comancini, al parco di via Badiali, nell’area attrezzi di parco Baronio e al parco di via Gramsci - prosegue Bertolino -. Facciamo notare che alcuni di questi parchi sono custoditi e/o con orari di accesso quindi non è attribuibile al vento a alla maleducazione degli avventori il libero accesso ai giochi. Mentre al parco della Rocca Brancaleone ed a Fornace Zarattini sia in via del Giannello che in via Orioli l’utilizzo dei giochi è inibito. Chiediamo all’amministrazione che sia fatta chiarezza e soprattutto che sia dato libero accesso ai giochi come già è nella maggior parte dei parchi e delle aree verdi comunali".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Cronaca

A Lido di Dante spuntano i nuovi "murales" dedicati al Sommo Poeta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento